Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Spread chiude in rialzo a 326 punti: allarme Bce sulle banche

Negativa la Borsa di Milano (-1,87%), scesa ai valori di dicembre 2016. Btp Italia flop anche oggi, venduti solo 241,3 milioni

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Piazza Affari chiude in forte calo con il Ftse Mib che lascia sul terreno l’1,87% a 18.471 punti, su valori che non vedeva da dicembre 2016. Chiusura in rialzo per lo spread tra Btp e Bund. Il differenziale sale a 326 punti base da 322 di ieri. Il tasso sul decennale del Tesoro cresce al 3,61%. Nel corso della seduta lo spread è salito fino a 335 punti base per poi ripiegare.

Btp Italia flop anche oggi: venduti solo 241,3 milioni
Prosegue la debolezza della domanda per il Btp Italia, il bond governativo destinato ai risparmiatori, con sottoscrizioni che oggi, seconda giornata del collocamento, si sono fermate ad appena 241,3 milioni di euro. Nel primo giorno il titolo indicizzato all’inflazione – giunto alla sua quattordicesima edizione – aveva raccolto solo 481 milioni di euro, in quello che è stato il peggior debutto dal 2012 e il secondo peggior esordio da quando il Tesoro ha introdotto questa tipologia di bond.

Le Borse europee cosi’ come Wall Street limano il calo sul finire di seduta. Francoforte cede l’1,56%, Parigi, l’1,13%, Madrid l’1,56%, Londra lo 0,83%. I listini americani procedono in forte calo, con il Dow Jones e il Nasdaq che perdono più del 2%, lo S&P 500 cede l’1,95%. Cali che, sommati alla brusca frenata delle ultime sedute, fanno bruciare a Wall Street i guadagni accumulati dall’inizio dell’anno e la fanno girare in territorio negativo

Più informazioni su