La Reggio Audace vince con il Mezzolara: 3-1

Convincente prova dei granata al Mapei Stadium contro un avversario non trascendentale. Doppietta di Zamparo e gol di Bardeggia

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Reggio Audace vince 3 a 1 contro il Mezzolara. E’ una vittoria schiacciante al termine di una partita ben giocata dai granata, anche se bisogna considerare la pochezza degli avversari che vengono da una frazione di Budrio grande più o meno come Codemondo. Doppietta di Zamparo (un gol su rigore).

I granata segnano dopo appena 4′, quando Zamparo viene atterrato in area e segna un calcio di rigore che costa l’espulsione  al difensore ospite Ferrari. Al 10′ è Bardeggia segna il secondo gol dal limite dell’area piccola e poi c’è il secondo gol di Zamparo al 29′ di testa. A inizio ripresa, su calcio di punizione, il gol della bandiera del Mezzolara con Dall’Osso, che di testa mette alle spalle di Narduzzo.

Primo tempo
La Reggio Audace passa subito in vantaggio su rigore. Al 4′ Zamparo viene atterrato in area da Ferrari che viene espulso. Dal dischetto non sbaglia ed è uno a zero per i granata. Passano appena sei minuti e Zamparo mette in mezzo al limite con un difensore che, involontariamente, serve Boldrini che si trova a tu per tu con il portiere. Assist per Bardeggia che non può sbagliare. Al 10′ c’è dunque il raddoppio per i granata. Proteste del Mezzolara per un possibile fuorigioco di Bardeggia. Al 13′ cambio nel Mezzolara: entra Chmangui ed esce Grazhdani. Al 19′ nuova occasione da gol per la Reggio Audace, ma l’assist di Boldrini per Zamparo arriva in ritardo.

Al 22′ occasione da gol per il Mezzolara con Zamparo che salva sulla linea una conclusione di Dall’Osso sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 29′ il terzo gol della Reggio Audace. Cross di Belfasti dalla sinistra per la testa di Zamparo, che firma la doppietta personale. Settimo gol in 9 partite. Al 39′ doppia sostituzione in due minuti per il Mezzolara: entra Bolelli, esce Nicoli, entra Mutti, esce Sala. Al 41′ occasione per i granata. Calcio d’angolo, Cigagna di testa non trova lo specchio della porta. Al 46′ viene ammonito Cigagna e la partita termina sul tre a zero a favore della Reggio Audace.

Secondo tempo
Subito due cambi per la Reggio Audace: dentro Ponsat e Staiti al posto di Zamparo e Osuji. Al 5′ cambio anche nel Mezzolara: esce Mezzetti, entra Kharmoud, All’8′ gol del Mezzolara. Calcio di punizione dalla destra, Narduzzo accenna l’uscita, sul pallone arriva Dall’Osso che di testa accorcia le distanze. Al 14′ cambio nella Reggio Audace: esce Belfasti, entra Masini. Al 24′ cambio nella Reggio Audace: entra Rozzio, esce Cigagna. Al 26′ occasione da gol per i granata: Ponsat di testa a colpo sicuro, Malagoli si supera e mette in angolo. La partita non offre grandi emozioni fino alla fine e finisce 3-1 per i granata.

Il tabellino

Reggio Audace – Mezzolara 3-1

Reti: 5′ su rigore Zamparo, 10′ Bardeggia, 29′ Zamparo. 8′ st Dall’Osso.

Reggio Audace (4-4-2): Narduzzo; Cozzolino, Spanò, Cigagna, Belfasti; Bardeggia, Crema, Cavagna, Osuji; Boldrini, Zamparo. A disposizione: Rossi, Rozzio, Masini, Palmiero, Piccinini, Cozzari, Staiti, Luche, Ponsat. Allenatore: Antonioli.

Mezzolara (4-2-3-1): Malagoli; Nicoli (39′ Bolelli), Lo Russo, Dall’Osso, Bertani, Ferrari, Mezzetti, Menarini, Grazhdani (13′ Chmangui), Sala (39′ Mutti), Sereni. A disposizione: Di Berardino, Pelliconi, Grandini, Kharmoud, Bertetti, Ballandi. Allenatore: Togni.

Arbitro: Scatena di Avezzano (assistenti D’Angelo di Perugia e Brizioli di Perugia).

Note – Espulso Ferrari al 4’pt. Ammoniti: Menarini al 41′, Cigagna al 46′; Bertani al 33′ st. Recupero: 2′ primo tempo.

Più informazioni su