Interpump, un utile di 137 milioni (+38,5%)

Le vendite nette, nei primi nove mesi dell'anno, sono salite del 16,5%, a 953,6 milioni

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Interpump ha archiviato i primi nove mesi dell’anno con vendite, margini e utile in crescita. Le vendite nette, si legge in un comunicato del produttore di pompe, sono salite del 16,5%, a 953,6 milioni. L’ebitda si è attestato a 219,8 milioni (+14,5%) e l’utile netto consolidato a 137,3 milioni, in rialzo del 38,5%.

Tra gennaio e settembre Interpump ha generato un free cash flow pari a 66,1 milioni, rispetto a 73,4 milioni di un anno prima. A fine settembre l’indebitamento finanziario netto ammontava a 276,9 milioni, in peggioramento rispetto ai 273,5 milioni di fine 2017, a causa di esborsi per acquisizioni per 12,2 milioni, pagamento dividendi per 23,1 milioni e acquisto azioni proprie per 36,3 milioni.

Più informazioni su