Via Roma, sotto la lingua le dosi di cocaina: arrestato

Detenzione ai fini di spaccio l’accusa mossa a un tunisino 22enne a cui i carabinieri hanno sequestrato stupefacente

REGGIO EMILIA – Sotto la lingua nascondeva una decina di dosi di cocaina pronte allo spaccio e, nella tasca dei pantaloni, la marijuana. A scoprirlo i carabinieri dell’Aliquota operativa della compagnia di Reggio che ieri pomeriggio, al termine di un servizio antidroga in via Roma, hanno arrestato un pusher che gestiva lo spaccio di cocaina e marjuana nel centro storico del capoluogo reggiano.

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è finito in manette il tunisino Iskandar Layouni, 22 anni, residente a San Polo, senza fissa dimora. Al pusher i militari hanno sequestrato 9 dosi di cocaina del peso complessivo di 7 grammi circa e una dose di marijuana. Il 22enne questa mattina comparirà davanti al Tribunale di Reggio Emilia per rispondere delle accuse a lui contestate.