Travolge ciclista e fugge: denunciato un ottantenne

Omissione di soccorso e lesioni personali stradali le accuse mosse all'anziano dai carabinieri

REGGIO EMILIA – Dopo aver urtato una bicicletta condotta da un 40enne reggiano, è fuggito senza prestare soccorso al ciclista rimasto ferito. Il pirata della strada è stato poi identificato grazie alle indagini condotte dai carabinieri del nucleo radiomobile di Reggio. Si tratta di un ottantenne che è stato denunciato per omissione di soccorso e lesioni personali stradali.

L’incidente è avvenuto l’altro pomeriggio in viale dei Mille. Il 40enne era sulla sua bici quando è stato tamponato da un’auto che, dopo l’urto, si è allontanata. Sul posto è arrivata l’ambulanza che ha portato il ferito in ospedale dove è stato medicato per le lesioni riportate ed è stato dimesso con una prognosi di 3 giorni. I militari, grazie alle indicazioni di alcuni testimoni, sono risaliti al modello e alla targa dell’auto pirata.

Il proprietario del mezzo, rintracciato a casa dai carabinieri, ha ammesso le sue responsabilità. Dopo il tamponamento, preso dal panico, si era allontanato per poi, a suo dire, tornare sul luogo dell’incidente senza aver trovato nessuno. E’ stato denunciaot.