Si ferisce durante la pulizia della pistola: soccorso e denunciato

Omessa custodia di armi l’accusa mossa a un pensionato reggiano dai carabinieri di Correggio. All’uomo i carabinieri sequestrano cautelarmente tutte le armi che possedeva (3 pistole e 9 tra fucili e carabine)

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Stava pulendo il suo revolver calibro 6, quando per cause accidentali in corso di esatto accertamento, gli è partito un colpo che lo ha ferito alla mano sinistra. L’uomo, un pensionato 75enne di Correggio è quindi andato per le cure mediche al pronto soccorso dell’ospedale correggese i cui sanitari, alla luce della ferita, ricondotta ad arma da fuoco, hanno chiamato i carabinieri correggesi.

L’uomo dopo le cure mediche del caso, per lui una prognosi di 20 giorni per la ferita alla mano sinistra, è però finito nei guai. Nel corso degli accertamenti condotti dai carabinieri di Correggio infatti i militari hanno verificato che una delle armi possedute dal 75enne non era regolarmente custodita in quanto riposta all’interno di un cassetto del comò della camera da letto.

Il 75enne è stato denunciato per omessa custodia. Tutte le armi, compreso il revolver che ha causato il suo ferimento, sono state ritirate in via cautelare in attesa anche degli eventuali ulteriori provvedimenti amministrativi che saranno adottati nei suoi confronti anche dalla prefettura.