Rubiera, fa sesso con una prostituta e poi la rapina

Denunciato un 34enne mantovano che ha rubato borsa e cellulare e una 18enne albanese

Più informazioni su

RUBIERA (Reggio Emilia) – Ha raccontato di essersi appartata con un cliente che, dopo aver consumato una prestazione sessuale a pagamento, le ha impedito di uscire dall’auto portandola fino Rubiera dove, dopo averla presa per i capelli, si è impossessato del cellulare e della sua borsa con dentro effetti personali e 30 euro in contanti, abbandonandola sul ciglio della strada prima di darsi alla fuga.

La ragazza, una 18enne albanese, soccorsa da un passante che ha dato l’allarme ai carabinieri, è stata portata in ospedale dove è stata dimessa con una prognosi di 5 giorni per le contusioni riportate dalle riferite percosse. Il responsabile, un 34enne operaio mantovano, è stato rintracciato dai carabinieri di Rubiera, grazie al sistema di videosorveglianza e di lettura targhe comunale ed è stato denunciato per rapina.

 

Più informazioni su