Rivalta, i bambini della don Borghi in oratorio fino al 21 dicembre fotogallery

I lavori nella scuola elementare si stanno prolungando più del previsto: i bambini rientreranno dopo le vacanze di Natale

REGGIO EMILIA – I 190 bambini della scuola elementare don Borghi di Rivalta, che attualmente sono ospitati nei locali della parrocchia di S. Ambrogio, potranno ritornare nella loro scuola solo dopo le vacanze di Natale. Inizialmente sarebbero dovuti rientrare entro il 20 di ottobre, poi l’assessore Raffaella Curioni aveva detto che ci sarebbe stato un ritardo di qualche giorno.

Ora un’ordinanza del sindaco stabilisce che non rientreranno nell’edificio scolastico prima del 21 dicembre, ovvero a ridosso delle vacanze natalizie “salvo il concludersi anticipato dei lavori”. Insomma, si rientra molto probabilmente dopo le vacanze di Natale e così i mesi passati nei locali della parrocchia sono diventati più di tre.

Il trasferimento era stato comunicato ai genitori nel settembre scorso, a tre giorni dall’inizio ufficiale delle lezioni, dopo il crollo parziale dell’intonaco dei soffitti in una classe, con ulteriori lesioni murarie, tali da poter pregiudicare la funzionalità dell’edificio. Sembrava che i lavori potessero durare poche settimane ma poi, in seguito a verifiche più approfondite, i tecnici del Comune si sono resi conto che la situazione era peggiore di quanto prospettato all’inizio (guarda le foto).

Si legge nella determina dirigenziale firmata dall’ingegner Ermes Torreggiani: “La situazione rilevata a seguito delle indagini effettuate a più riprese in maniera successiva e sempre più approfondita è risultata essere diversa da quella che appariva in un primo momento derivante dalla sola indagine visiva. E’ stato ritenuto necessario pertanto, intervenire nella messa in sicurezza dei solai sia del piano rialzato che del primo piano”. I lavori complessivi, attualmente, ammontano a circa 122mila euro comprensivi di Iva.