Quantcast

Morte profugo gambiano, si indaga per omicidio colposo

Sabato scorso è stata effettuata l'autopsia sul corpo del profugo, mentre sono in corso accertamenti sulla sua posizione lavorativa da parte della medicina del lavoro

Più informazioni su

CASINA (Reggio Emilia) – Il sostituto procuratore Valentina Salvi ha aperto un fascicolo per omicidio colposo sull’infortunio mortale occorso il 26 settembre scorso al profugo gambiano 27enne Buba Darbae. Sabato scorso è stata effettuata l’autopsia sul corpo del profugo, mentre sono in corso accertamenti sulla sua posizione lavorativa da parte della medicina del lavoro.

La Cgil nei giorni scorsi è stata molto dura e ha denunciato: “Buba è vittima del lavoro nero. Le attività svolte dalle cooperative sociali – soggetti gestori dell’accoglienza straordinaria”. Il gambiano era residente a Felina e da due anni faceva capo al locale progetto di accoglienza. Era ben inserito, ma poi negli ultimi tempi, per guadagnare qualche soldo, si era trovato a dover accettare un lavoro che, se è vero quello che ha denunciato la Cgil, non era in regola.

Più informazioni su