Lavoratori Iren in lutto domani: scioperano per quattro ore

Presidio in via dei Gonzaga dove oggi un operaio è morto per un incidente sul lavoro. "Si faccia chiarezza sui subappalti"

REGGIO EMILIA – Uno sciopero di quattro ore dei lavoratori di Iren e’ stato indetto per domani a Reggio Emilia da Cgil, Cisl e Uil. Dalle 7 alle 11 si terra’ un presidio davanti all’impianto di Via Gonzaga, dove e’ morto oggi nello scoppio di un silos l’operaio quarantrenne Silvio Sotgiu.

“Un tragico evento – commentano i sindacati – che si sarebbe potuto evitare, come in tutti quei casi dove le norme di sicurezza sul lavoro non sono rispettate e messe in pratica nel lavoro di tutti i giorni”, ma “ancor di piu’ laddove si appaltano e subappaltano al massimo ribasso, interi pezzi di attivita’ nella stessa azienda”.

I confederali, che hanno chiesto ai vertici di Iren un incontro sull’accaduto, stanno nel frattempo discutendo con l’azienda della definizione dei prossimi bandi di gara d’appalto dove, scandiscono, “dovra’ essere chiaro nei capitolati il rispetto delle norme di sicurezza per i lavoratori delle imprese aggiudicatarie e delle clausole di salvaguardia”.

A politica, istituzioni e organi ispettivi competenti, i sindacati chiedono infine “di intervenire in modo selettivo e piu’ ampio in merito a controlli, prescrizioni e sanzioni alle imprese per impedire in futuro il ripetersi di tragici episodi di questa natura”.