Incidente sulla A1, due morti e un ferito grave

Un furgone ha tamponato un camion e poi ha preso fuoco oggi pomeriggio, verso le 15, sulla corsia sud all'altezza del casello di Campegine. Le vittime sono due senegalesi

REGGIO EMILIA – Due morti e un ferito grave in un incidente stradale avvenuto oggi alle 15 sulla A1 sulla corsia sud dell’autostrada del Sole all’altezza del casello di Caprara-Campegine. Il bilancio potrebbe aggravarsi, perché un’altra persona è in gravi condizioni e lotta tra la vita e la morte.

Secondo una prima ricostruzione, un furgone Iveco Daily di una ditta di disinfestazione con sede a Ravenna è finito contro a un camion fermo in una piazzola di sosta. Due delle tre persone sull’autocarro, senegalesi, di 28 e 43 anni, sono morte sul colpo incastrate nel rogo della cabina. Il 59enne italiano alla guida, anche lui dipendente dell’azienda romagnola, si è invece salvato dalle fiamme perché è stato sbalzato fuori. I tre stavano rientrando da un lavoro a Pavia.

Portato con l’elisoccorso al Maggiore di Parma, è comunque giunto in gravi condizioni e ricoverato in prognosi riservata. Illeso, invece, l’autotrasportatore greco alla guida del mezzo pesante.

Per i rilievi e il traffico sono al lavoro gli agenti della Polstrada di Reggio Emilia. Sul posto anche i vigili del fuoco. La corsia sud della A1 è stata chiusa per tre ore, con obbligo di uscita, per chi proviene da Milano, al casello di Campegine, poi è stata riaperta alle 18.

incidente