Tentò rapina a ufficio postale La Vecchia, ora è in carcere

Il 45enne Mirko Ferretti, già sorvegliato speciale, era finito ai domiciliari. Poi è evaso e adesso è dietro le sbarre

REGGIO EMILIA – Tenta rapina da sorvegliato speciale. Finisce ai domiciliari ed evade. Ora è stato messo in carcere. Il 45enne Mirko Ferretti era ai domiciliari dopo l’arresto avvenuto il 27 agosto scorso quando era stato fermato davanti alle Poste di La Vecchia di Vezzano con molotov, pistola e parrucca.

L’uomo, un pregiudicato reggiano, all’epoca era già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Reggio Emilia che aveva violato recandosi a Vezzano. In seguito a questo era stato messo agli arresti domiciliari.

Misura che ha violato il 16 settembre scorso quando, non essendo stato trovato a casa durante un controllo, era stato arrestato per evasione finendo nuovamente ai domiciliari. Ora è finito dietro le sbarre.