Fabbrico, sventato colpo della banda dei trattori

I carabinieri recuperano due mezzi agricoli rubati poco prima a Moglia del valore di 70mila euro

Più informazioni su

FABBRICO (Reggio Emilia) – Intercettata, nella notte fra mercoledì e giovedì, una banda di malviventi appartenente a una delle batterie cosiddette “banda dei trattori” che entrano nelle aziende agricole e rubano trattori agricoli che poi rimettono sul mercato vendendoli ad agricoltori compiacenti. Intorno alle due di notte, in via Cà de Frati a Fabbrico, una pattuglia dei militari ha visto due trattori agricoli che procedevano a velocità sostenuta.

Quando hanno visto i carabinieri i conducenti si sono defilati su una strada sconnessa nel tentativo di fuggire, ma i militari sono riusciti a imboccare la strada e hanno fermato i due mezzi agricoli con i conducenti che scendevano e si davano alla fuga a piedi per le campagne circostanti, riuscendo a dileguarsi.

I due trattori, del valore di oltre 70mila euro, erano stati rubati poco prima dalle pertinenze di un’azienda agricola di Moglia, in provincia di Mantova. Un recupero fruttuoso quello dei due trattori, perché ora, con il supporto della sezione rilievi del nucleo operativo della compagnia carabinieri di Guastalla, rileveranno le impronte digitali che saranno inviate al Ris di Parma per le indagini di comparazione con i soggetti pregiudicati censiti in Banca Dati.

Più informazioni su