Codemondo, precipita deltaplano: feriti marito e moglie foto

L'ultraleggero è precipitato verso le 17.30, in via Cavicchioni, a Codemondo, per un problema al decollo

REGGIO EMILIA – Due persone, marito e moglie, sono rimaste ferite dopo che il loro ultraleggero, su cui viaggiavano, è precipitato verso le 17.30, in via Cavicchioni, a Codemondo per un problema nel decollo. Uno dei due, la moglie, Angela Tamelli, 40 anni, è rimasta incastrata e si è ferita abbastanza gravemente al piede.

E’ stata portata dall’elisoccorso al Maggiore di Parma. Il marito, Loris Destrelli, 45 anni, fabbro (lavora alla Dielle zanzariere), sta meglio ed era già in piedi quando sono arrivati i soccorritori. E’ stato portato al Santa Maria Nuova a Reggio Emilia. Sul posto i vigili del fuoco di Reggio, l’elisoccorso da Parma e due ambulanze con un’automedica.

Da una prima ricostruzione, la dinamica dell’incidente dovrebbe essere la seguente. Il motore del deltaplano, alla partenza da Codemondo, si è piantato. Il pilota ha azionato il paracadute balistico che, tuttavia, non è stato sufficiente a limitare i danni ai due occupanti.