Sequestrati quattro chili di cannabis: famiglia denunciata

Un 25enne, il padre 60enne e la mamma 52enne, sono stati denunciati per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti

REGGIO EMILIA – I carabinieri Forestali, con il supporto dei militari in forza alla stazione di Cavriago, hanno trovato e sequestrato oltre 4 chili di cannabis a casa di un 25enne titolare di un’azienda agricola che ha un capannone di fianco al quale c’è un terreno coltivato a canapa.

I militari non trovando il titolare dell’azienda sul posto, sono andati a casa del 25enne, che vive con i genitori, e hanno trovato e sequestrato circa quattro chili di cannabis sfusa, contenuta in cinque barattoli di vetro e altri 200 grammi dello stesso stupefacente contenuti in confezioni da 1 e 2 grammi.

L’attività dei carabinieri forestali reggiani è stata avviata per accertare la liceità della coltivazione di piante di diverse varietà di canapa, in un terreno agricolo del capoluogo reggiano dove non sono state trovate infiorescenze. I controlli sono proseguiti a casa del titolare dell’azienda dove è stato trovato il consistente quantitativo di canapa rivelatosi positivo per il fattore “THC”, durante le analisi speditive effettuate con narcotest.

In attesa di accertamenti di laboratorio il 25enne, il padre 60enne e la mamma 52enne, sono stati denunciati per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti.