Vendeva case-fantasma al mare, incastrata truffatrice

Usava come esca delle foto di case da sogno su un sito di annunci: i carabinieri di via Adua denunciano una 45enne napoletana

REGGIO EMILIA – Grazie a un noto sito di annunci via internet, proponeva in affitto per la settimana di ferragosto appartamenti al mare nella riviera cilentana. Una volta ricevuta la caparra, la sedicente locataria non dava più notizie di sé e spariva nel nulla. In questo modo una truffatrice di 45 anni abitante nel napoletano ha raggirato una reggiana. Ma grazie alle indagini telematiche dei carabinieri della stazione di Reggio Emilia Santa Croce è stata individuata e denunciata alla Procura. Per la vittima l’amarezza di non aver potuto fare le ferie desiderate e la speranza di poter ottenere in sede processuale il giusto risarcimento.

La vittima, una 30enne di Reggio, aveva concordato con la falsa locataria l’affitto per un appartamento al mare a Castellabate pattuendo un prezzo di 600 euro per la settimana di ferragosto e versando una caparra di 150 euro. La tecnica usata per questo tipo di truffe è sempre la stessa: un annuncio trappola con importi per affitti di case di villeggiatura a prezzi convenienti, l’invio delle coordinate bancarie dove versare la caparra… e la truffa è servita. Una volta ricevuti i soldi, il malvivente sparisce. La reggiana ha cercato di chiamare la napoletana  per ulteriori informazioni e dettagli, ma questa si è resa irreperibile. Capito di essere rimasta vittima di una truffa si è rivolta ai carabinieri di Santa Croce, formalizzando la denuncia.