Nascondeva 59 migranti, arrestato camionista su mezzo di Sant’Ilario

Un 34enne italiano in manette a Koronica in Croazia per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

SANT’ILARIO D’ENZA (Reggio Emilia) –  Nascondeva 59 clandestini stipati come bestiame: un camionista italiano a bordo di un camion di una ditta di Sant’Ilario è stato arrestato ieri sera (venerdì 17 agosto) dalla polizia a Koronica in Croazia per favoreggiamento all’immigrazione clandestina.
Si tratta di un uomo di 34 anni, che guidava un mezzo con i colori alla ditta reggiana di autonoleggi DG Service, sul quale portava 59 persone tra cui 40 pakistani e 15 siriani. Secondo quanto fino ad ora emerso i siriani sarebbero stati imbarcati in  Bosnia Erzegovina e volevano raggiungere l’Italia (o forse l’Austria) confondendosi nel traffico di ingresso dalla Croazia.
Dell’uomo non sono state rese note le generalità
L’azienda reggiana (che ha oltre 200 mezzi) è ovviamente estranea alla vicenda, tant’è che non è stata nemmeno avvertita dalle forze dell’ordine.