Mauro Antonioli è l’allenatore della Reggio Audace

Il tecnico nel primo pomeriggio ha raggiunto l’accordo con la società.

REGGIO EMILIA – Mauro Antonioli è l’allenatore della Reggio Audace FC. Il tecnico nel primo pomeriggio ha raggiunto l’accordo con la società. “Sono felice di questa nuova esperienza professionale”, queste le prime parole dell’allenatore: “Adesso inizia il lavoro”.

Intanto è di oggi la comunicazione della avvenuta iscrizione alla Serie D. Antonioli inizia la sua carriera da allenatore nel settore giovanile del Bellaria. Nel campionato successivo, la promozione a vice allenatore in serie C, dove ha lavorato con Maurizio Neri. Poi un’esperienza come allenatore in Eccellenza a Verucchio poi

il ritorno a Bellaria ancora una volta nel settore giovanile. Antonioli ha poi scelto Santarcangelo dove ha rivestito il ruolo di allenatore della Beretti per due stagioni consecutive per poi tornare a Bellaria in Serie D come allenatore della prima squadra. Nel 2015-2016 ancora Serie D con la Ribelle, quindi il passaggio al Ravenna nelle ultime due stagioni con la promozione in serie C e la successiva salvezza.

A comporre lo staff tecnico, oltre ad Antonioli, saranno operativi Ivan Piccoli, 37 anni, nel ruolo di vice allenatore e Davide Cosmi, 36 anni, nelle vesti di preparatore atletico. Entrambi iniziano la quinta stagione insieme a fianco di Antonioli.

Oltre al tecnico Antonioli, il consiglio di amministrazione di Reggio Audace FC, valutato attentamente il budget in una logica di equilibrio economico rispetto alle ambizioni del club, ha anche affidato a Rocco Russo la direzione generale della società, a Tito Corsi la responsabilità dell’area tecnica, mentre Nicola Simonelli è stato nominato segretario generale.

“Siamo molto soddisfatti di come si sta evolvendo il nostro progetto – dicono in coro il presidente Luca Quintavalli e il vice Marco Arturo Romano – e stiamo lavorando a ritmo serrato per dare un’organizzazione fluida ed efficiente alla Reggio Audace FC.

In queste ore continueremo ad incontrare professionisti che possano garantirci la massima collaborazione e competenza”.