Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Germania, accoltella sul bus i passeggeri: 14 i feriti

E' accaduto a Lubecca. Testimone, attentatore avrebbe usato coltello da cucina

REGGIO EMILIA – Sarebbe di 9 persone in totale il bilancio dei feriti o contusi nel corso dell’attacco con il coltello su un autobus a Lubecca, secondo quanto ha riferito il ministro degli interni dello Schleswig-Holstein, Hans Joachim Grote, nel corso di un breve incontro con la stampa.

In un primo momento media tedeschi, citando fonti di polizia, avevano parlato di 14 feriti, dei quali due gravi. Secondo la ricostruzione del ministro, citato da Bild, sei persone sono state ferite direttamente a coltellate, il guidatore è stato preso a pugni e due persone sono cadute. Il quartiere dove si è svolto l’attacco, Kuecknitz, è stato chiuso al traffico.

A quanto afferma la procura, l’attentatore – già in stato di arresto – sarebbe un trentaquattrenne cittadino tedesco. “Ma è possibile che sia nato in un altro Paese”, ha detto la procuratrice di Lubecca Ulla Hingst. La procuratrice Hingst ha detto all’agenzia di stampa tedesca Dpa che sarebbero stati gli altri passeggeri a neutralizzare l’uomo dentro il bus. “Non si può escludere niente, neanche il movente terrorista”, ha aggiunto.