Via Gran Sasso, raccolte ben 1.500 firme contro l’antenna Wind-Tre

Venerdì mattina i cittadini le consegneranno alla segreteria generale del Comune per richiedere all’amministrazione pubblica un incontro aperto ed un confronto

REGGIO EMILIA – I cittadini hanno raccolto ben 1.500 firme in dieci giorni contro la costruzione della antenna Wind-Tre di via Gran Sasso. Venerdì mattina le consegneranno alla segreteria generale del Comune in Piazza Prampolini per richiedere all’amministrazione pubblica un incontro aperto ed un confronto sul tema della sua realizzazione.

Scrivono i cittadini: “Non vi è stata la dovuta condivisione del progetto con i cittadini né dal punto di vista informativo né per la valutazione di alternative. Il numero di firme raccolto testimonia chiaramente l’attenzione della popolazione sul tema, popolazione che non può essere ignorata a fronte di un intervento così impattante sia a livello di salute pubblica che di impatto ambientale e benessere dei cittadini”.