Quantcast

Sosta in centro, arrivano gli stalli per soli residenti

La mossa del Comune per risolvere il problema del parcheggio di notte

REGGIO EMILIA – Una boccata d’ossigeno per i residenti delle zone del centro storico di Reggio Emilia di viale Montegrappa, via Ariosto, corso Garibaldi e via Emilia Santo Stefano, alle prese con il problema del parcheggio nelle ore notturne. Arrivano infatti degli stalli riservati esclusivamente a loro – contrassegnati da una segnaletica orizzontale bianca e blu – in cui solo i possessori di permesso “Res Ztl” (residenti) e di abbonamento “Res A”, potranno parcheggiare nel periodo compreso tra le 20 e le 8 del giorno seguente, dal lunedi’ alla domenica.

La misura entrera’ in vigore non appena i lavori di tracciamento dei nuovi stalli e della relativa segnaletica, iniziati in questi giorni, saranno completati. I residenti, nelle ore serali, avranno a disposizione circa 200 stalli a loro riservati (il 20% in piu’ di quelli attuali). Ai fruitori dei locali si chiedera’ quindi di utilizzare i controviali ed i parcheggi posti al di fuori dei viali di circonvallazione.

“La zona sud del centro storico – dice l’assessore Mirko Tutino – e’ caratterizzata da un’alta densita’ di locali e di attivita’ serali che durante il periodo estivo sono dotate di distese che riducono le aree di sosta normalmente utilizzate dai residenti”. Inoltre La zona sud del centro, “e’ la parte che piu’ risente della presenza dei mercati, che impediscono la sosta nelle prime ore del mattino almeno tre volte alla settimana”. Per questa ragione, spiega l’assessore, “volendo trovare un equilibrio tra le diverse necessita’, abbiamo scelto di utilizzare questa nuova modalita’ di gestione della sosta gia’ sperimentata, con successo, in altre citta’ italiane”.

La decisione incassa subito la soddisfazione di Lanfranco de Franco, capogruppo di Articolo Uno-Mdp in Consiglio comunale: “Una soluzione – commenta il consigliere – che ho proposto e caldeggiato per andare incontro ai problemi quotidiani di chi abita in centro e cerca parcheggio tornando dal lavoro. Si conferma l’attenzione di quest’amministrazione a un quartiere che negli ultimi anni ha visto una grande ripresa in termini di vitalita’ e interventi di recupero edilizio residenziale e commerciale, cercando sempre di mantenere un equilibrio tra le esigenze di chi in centro vive, lavora o semplicemente ne fruisce”.