S. Ilario, sequestrati 6mila articoli pericolosi

La merce, del valore complessivo di circa 20mila euro, confiscata dalla Finanza a una commerciante cinese

S. ILARIO (Reggio Emilia) – Nel corso dei servizi di controllo economico del territorio, la Guardia di Finanza ha sequestrato circa 6.000 articoli, tra i quali giocattoli, accessori per bigiotteria, dispositivi elettronici, articoli sportivi, occhiali, oggettistica varia, non conformi ai requisiti disposti dalla Comunità Europea ed in contrasto con le norme del codice del consumo, per un valore complessivo di oltre 20.000 euro.

Nello specifico, i Finanzieri, al termine di accurati accertamenti presso un esercizio commerciale di Sant’Ilario gestito da una cinese, hanno sequestrato il materiale in quanto privo del marchio “CE”; delle indicazioni di provenienza e delle caratteristiche informative minime per i consumatori o posti in commercio con etichettatura irregolare o assente e dunque potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori.

La titolare del negozio è stata segnalata alla Camera di Commercio di Reggio e sarà soggetta alla sanzioni pecuniarie fino a 25.000 euro. Peraltro la maggior parte dei prodotti era destinata alla fascia protetta dei bambini o minori di anni 14.