Quantcast

Rifiuti, la raccolta differenziata sale fino al 75%

Il sindaco orgoglioso: "Siamo in larghissimo anticipo sull'obiettivo regionale"

REGGIO EMILIA – La nostra città centra il bersaglio del 75% di raccolta differenziata, in anticipo di un anno sull’obiettivo regionale, che doveva essere del 70% nel 2019. Lo segnala un entusiasta Luca Vecchi, sindaco della citta’, secondo cui “i reggiani sono stati esemplari: hanno applicato il nuovo sistema porta a porta in modo pressoche’ perfetto, tanto da permettere alla citta’ di essere in larghissimo anticipo sull’obiettivo regionale”.

I numeri, aggiunge il sindaco, sono numeri: “Il 75% di raccolta differenziata in pochi mesi. Dobbiamo esserne tutti orgogliosi, in primo luogo i cittadini che con pazienza e senso civico in questi mesi hanno cominciato a fare il porta a porta e lo hanno fatto bene, sempre meglio. Il merito di questo risultato va innanzi tutto a loro”. Del resto, conclude il primo cittadino, “in questi ultimi anni Reggio sta facendo passi avanti enormi sul fronte dell’ecosostenibilita’, dell’economia circolare, della cura e del recupero del proprio ambiente naturale”.

Ne sono una prova “il progetto Re-Build, le migliaia e migliaia di alberi piantati, l’impegno sulla ciclabilita’, centinaia di ettari di terreno edificabile cancellati per riportarli a terreno agricolo, le decine di migliaia di metri cubi di commerciale bloccati e il fortissimo investimento sul trasporto pubblico”, conclude Vecchi.