Reggiana, Squinzi tende una mano a Mike e Alicia

Il patron della Mapei mette sul piatto uno sconto di 40mila euro sull'affitto dello stadio, giocatori in prestito dal Sassuolo e aiuti per trovare sponsor. Ora la palla passa ai proprietari granata

REGGIO EMILIA – Un sconto sull’affitto dello stadio di circa 40mila euro l’anno (attualmente è sui 280mila euro all’anno), collaborazioni tecniche con giocatori in prestito dal Sassuolo e commmerciali sugli sponsor. E ancora la gestione del bar durante le partite, uno o due amichevoli in cui lasciare l’incasso alla società granata. Infine tutti i documenti, relativi allo stadio per iscriversi al campionato di serie C e una tavolo da aprire per ragionare, con calma, sui 600mila euro di affitto pregressi da pagare.

E’ il risultato dell’incontro odierno, che si è tenuto a Milano, fra due dirigenti della Mapei Stadium srl e due emissari granata, il segretario Nicola Simonelli e il responsabile commerciale Daniele Rocchi. Non erano presenti il presidente Mike Piazza, che è ancora negli Stati Uniti e Alicia Rickter che dopo l’incontro di ieri con il sindaco di Reggio è tornata a Milano Marittima.

Considerando che Squinzi avrebbe avuto titolo, vista la situazione, di procedere con un decreto ingiuntivo e di non concedere lo stadio alla società granata per l’anno prossimo, si può dire che l’incontro è andato bene. Questo anche grazie, è giusto dirlo, a un grosso impegno del sindaco Luca Vecchi che ha lavorato molto dietro le quinte.

C’è lo sconto sull’affitto e la disponibilità a ragionare sul futuro per quel che riguarda il pregresso ma, soprattutto, c’è l’offerta di collaborazioni tecniche. Questo vuol dire che nella prossima stagione il Sassuolo potrebbe girare dei giocatori, a costo zero o quasi, alla Reggiana, sicuramente di valore, considerando che i neroverdi militano in serie A, che consentirebbero a Piazza (o a qualsiasi altro futuro proprietario della Reggiana) un grosso risparmio. C’è poi il discorso dell’aiuto a trovare degli sponsor che si può tradurre pure questo in un grosso vantaggio economico.

Complessivamente l’offerta del patron del Sassuolo vale centinaia di migliaia di euro (o forse più) e offre alla Reggiana la possibilità di giocare il prossimo campionato con maggiore serenità. Bisognerà ora vedere quale sarà la risposta di Mike Piazza e di Alicia Rickter e se questo gesto distensivo sarà sufficiente a convincerli a mettere sul piatto i 400mila euro necessari per iscrivere la squadra al campionato di serie C.