Polizze assicurazioni fantasma, chiuse le indagini dei carabinieri

Contestate oltre 200 truffe che sarebbero state commesse ai danni di centinaia di clienti da un 48enne di Castelnovo Monti

CASTELNOVO MONTI (Reggio Emilia) – I carabinieri della stazione di Castelnovo Monti hanno concluso ieri una complessa attività investigativa e hanno notificato all’indagato, Sergio Pedroni, un 48enne di Castelnovo Monti, l’avviso della conclusione delle indagini preliminari.

L’indagato, secondo gli inquirenti, è accusato di truffa aggravata e continuata con la contestazione di 236 truffe ai danni di oltre 100 suoi clienti. La vicenda, portata alla luce dalle indagini dei carabinieri della stazione di Castelnovo Monti, esplose nel 2015 ed ha portato ad individuare il coinvolgimento di centinaia di persone raggirate per un importo complessivo che sarebbe stato superiore ai 10 milioni di euro.

A tre anni dalla emersione delle truffa assicurativa l’odierna chiusura delle indagini decretata dalla Procura.