Ospizio, richiedente asilo nigeriano arrestato per spaccio

Un 28enne è stato fermato dalla polizia in via Doberdà con 5 grammi di eroina e 3 di cocaina

REGGIO EMILIA – Un nigeriano di 28 anni, richiedente asilo, J.O., è stato arrestato ieri mattina dalla polizia in via Emilia Ospizio. Il giovane stava camminando all’altezza dell’intersezione con via Doberdò e, quando ha visto la pattuglia, ha cercato di far perdere le sue tracce cambiando più volte direzione.

Gli agenti, insospettiti, hanno deciso di controllarlo. Il giovane, dopo aver tentato invano di scavalcare una recinzione che delimita una zona destinata a verde pubblico, è stato bloccato e perquisito.

All’interno di un pacchetto di sigarette gli agenti hanno trovato 13 involucri di eroina dal peso complessivo di 5,4 grammi e 9 involucri di cocaina del peso complessivo di 3,1 grammi. Il nigeriano è stato inoltre trovato in possesso di due cellulari.