Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Montecchio, cocaina e pistole clandestine: due arresti

In manette a Montecchio un 70enne italiano, Antonino D'Angelo e un 36enne marocchino, Hamid Ennichan. Sequestrate armi e 50 grammi di cocaina in sasso

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – Un 70enne italiano, Antonino D’Angelo e un 36enne marocchino, Hamid Ennichan, sono stati arrestati per traffico di droga ieri dalla squadra mobile. Gli agenti hanno assistito infatti allo scambio di stupefacente fra l’immigrato e l’italiano, una vecchia conoscenza, e, dopo aver fermato i due, hanno recuperato mezzo etto di cocaina in sasso e la somma di 4mila e 800 euro con cui doveva essere pagata la droga.

Le perquisizioni all’interno delle due abitazioni hanno portato a ulteriori sorprese: all’interno della casa di D’Angelo, infatti, sono state trovate, nascoste in un vano ricavato all’interno della cassaforte, due pistole con matricola abrasa (una pistola semi automatica marca Beretta calibro 22 ed un revolver marca Arminus calibro 38 Special), nonché 50 cartucce calibro 38, 15 cartucce calibro 7,65 G.F.L., 5 cartucce calibro 38 special G.F.L., 1 scatola contenente 47 cartucce Winchester Super Speed calibro 22, 1 sacchetto da frigo avvolto da nastro da pacchi di colore marrone contenente 45 cartucce calibro 38 special G.F.L., 1 scatola per pulizia pistola calibro 22 marca Kaliber e 2mila euro in contanti.

Per entrambi è scattato l’arresto per traffico di droga e, per il solo D’Angelo, anche per detenzione di armi clandestine.