Fermato con la cocaina nelle mutande, giovane denunciato

Fermato, nella notte fra sabato e domenica, in via Fratelli Cervi, un 23enne con nove dosi di cocaina nascoste negli slip

REGGIO EMILIA – Un operaio 23enne reggiano è stato denunciato detenzione ai fini di spaccio dai carabinieri che lo hanno fermato, nella notte fra sabato e domenica, in via Fratelli Cervi con nove dosi di cocaina nascoste nelle mutande mentre viaggiava in auto con un amico

Il giovane era su un’auto, come passeggero, condotta da un amico, che in via Fratelli Cervi è incappata in un controllo dei carabinieri del nucleo radiomobile. Durante le procedure di identificazione e controllo dei documenti di guida e circolazione, il 23enne è sembrato piuttosto agitato. Uno stato d’animo che, congiunto al rinvenimento di una modica quantità di marijuana in disponibilità dell’autista (un 22enne reggiano che è stato segnalato quale assuntore di stupefacenti), ha indotto i carabinieri ad approfondire i controlli culminati con il rinvenimento in disponibilità del 23enne di 9 dosi di cocaina che il ragazzo nascondeva all’interno delle mutande.