Cavazzoli, rissa fuori dal circolo Arci Rondò: tre feriti

Una retromarcia sbagliata, che ha rischiato di investire un bambino, ha provocato la reazione del padre nei confronti del guidatore e ne è scaturito un violento alterco. Sono finiti tutti al pronto soccorso

REGGIO EMILIA – Violenta lite fuori dal circolo Arci Rondò di Cavazzoli in via Rinaldi. Tutto è iniziato ieri, verso le 19, quando una famiglia, un padre di 35 anni, la moglie e i tre figli, stava uscendo dal circolo dove aveva comprato del gnocco fritto. Un 55enne calabrese, alla guida di un’auto, stava facendo manovra e ha rischiato quasi di colpire uno dei tre bambini. Il padre ha espresso le sue rimostranze al 55enne che, evidentemente, non l’ha presa bene, è sceso dall’auto e ha iniziato ad insultare la coppia.

La situazione è presto degenerata e i due uomini hanno iniziato a picchiarsi con la donna che è intervenuta per dividere i due ed è stata colpita da un oggetto (tipo mazza) alla nuca, cadendo a terra sanguinante. Quando la polizia è arrivata sul posto ha trovato i due uomini a terra che si stavano picchiando.

I poliziotti li hanno divisi e hanno chiamato i soccorsi. Tutti e tre gli adulti sono finiti al pronto soccorso del Santa Maria Nuova: marito e moglie in ambulanza, il 55enne accompagnato dai poliziotti, per evitare ulteriori problemi. Hanno tutti ferite lievi e quindi, eventualmente, si procederà a querela di parte.