Carcere, porta droga per il fratello: ora è dietro le sbarre con lui

Un marocchino di 47 anni è stato fermato mentre cercava di far entrare alcuni grammi di hascisc. A casa sua è stato trovato oltre un etto di droga

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Polizia penitenziaria e di Stato hanno fermato un tentativo di far entrare droga all’interno del carcere. Ieri, in seguito a un’attività di monitoraggio della polizia penitenziaria reggiana è stato controllato, all’ingresso per un colloquio con un famigliare, un magrebino.

All’interno di un pacco di vestiti, che doveva consegnare al fratello, sono stati trovati alcuni grammi di hascisc chiaramente destinati all’interno del carcere.

La perquisizione a casa dell’uomo ha permesso di trovare altri 110 grammi di stupefacente. E così Hicham Brahimi, marocchino di 47 anni, è stato arrestato e portato in carcere dove ora ha potuto riunirsi al fratello.

Più informazioni su