Quantcast

“Ti ammazzo”, minaccia il rivale in amore: denunciato

Nei guai un settantenne cutrese residente in città a cui ora saranno ritirate le armi regolarmente detenute

REGGIO EMILIA – Un ex compagno che non accetta la fine di una relazione e minaccia un amico che vede, ora, come un possibile concorrente. A complicare il quadro affrontato ieri dalla polizia, il tenore delle minacce, “ti ammazzo”, e la disponibilità in capo all’uomo, un settantenne di origine cutrese da anni residente in città, di armi legalmente detenute.

Raccolta la denuncia da parte dell’amico, si è subito attivata la squadra mobile e quella di polizia giudiziaria della divisione amministrativa della questura di Reggio Emilia. La perquisizione domiciliare effettuata nell’abitazione dell’uomo ha consentito, da un lato, di appurare l’assenza di armi illegalmente detenute, e dall’altro, di ritirare in via cautelare le armi sino ad allora legalmente detenute. Troppo elevato, infatti, il rischio che dalle minacce si passasse alle vie di fatto.

Per l’uomo è scattata quindi la denuncia per minaccia aggravata e l’avvio dell’iter amministrativo con segnalazione alla locale Prefettura finalizzato all’emissione di un decreto di divieto di detenzione di armi.