Quantcast

Nel casco marijuana e bilancino: arrestato

Detenzione ai fini di spaccio l’accusa mossa a un insospettaible 20enne reggiano arrestato dai carabinieri di Cavriago che gli sequestrano mezzo etto di marijuana

Più informazioni su

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Nascondeva la droga e il bilancino dentro al casco da motociclista che aveva messo all’interno del bauletto della sua moto. A scoprirlo i carabinieri della stazione di Cavriago che, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, questa notte hanno arrestato un insospettabile, in quanto incensurato, 20enne di Cavriago.

Questa mattina il giovane e’ comparso davanti al tribunale di Reggio Emilia, dopo la convalida dell’arresto ed è stato scarcerato con l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana ai carabinieri in attesa del processo fissato il prossimo 29 giugno.

E’ successo questa notte poco prima delle 3 quando una pattuglia della stazione di Cavriago, durante un servizio di controllo del territorio, ha notato, in via Brodolini a Cavriago nel parcheggio davanti al centro commerciale Pianella, un’auto in sosta con a bordo una ragazza e 3 giovani reggiani.

Durante le procedure di identificazione ai militari è apparsa sospetta la preoccupazione trapelata dal volto dei ragazzi e soprattutto dalla condotta tenuta dal conducente che è stato notato nascondere una bustina nella tasca laterale porta oggetti dello sportello. La bustina recuperata conteneva  3 grammi di marijuana.

Ai carabinieri non è sfuggita la presenza di un ciclomotore, di proprietà del 20enne, a bordo dell’auto che, sottoposto a ispezione, ha portato al rinvenimento di mezzo etto di marijuana.

Si è poi appurato che i tre grammi di marjuana erano stati appena ceduti al conducente che, alla vista dei carabinieri, aveva cercato di nasconderli.

 

 

 

Più informazioni su