Dall’idea all’impresa: i commercialisti insegnano il business agli studenti

Tra le proposte degli studenti vince la app della moda, consiglia gli abbinamenti come un personal shoppe

REGGIO EMILIA – Si è conclusa nei giorni scorsi “Dall’idea all’impresa”, bella iniziativa promossa da Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Reggio Emilia e Istituto Tecnico Scaruffi-Levi-Tricolore, nata con l’obiettivo di accompagnare gli studenti in un processo di creazione e sviluppo di un modello di business.

I ragazzi delle classi 5° A e 5° B dell’istituto tecnico reggiano, divisi in gruppi, hanno sviluppato una propria e originale idea d’impresa, immaginando gli elementi chiave e descrivendola in un Business Plan; al loro fianco, per tutta la durata del percorso, i propri insegnanti ed i commercialisti reggiani.

Nell’incontro conclusivo, nell’Aula Magna dell’Istituto, ogni gruppo ha presentato il proprio progetto e tutti hanno potuto confrontarsi con Stefano Guerrieri, Ceo e co-fondatore di PlayWood Srl, start up reggiana nata nel 2014 che ha scommesso su un innovativo sistema di arredo componibile e ri-assemblabile; Guerrieri ha raccontato la sua esperienza d’impresa fornendo preziosi consigli operativi, molto apprezzati dagli studenti.

Al termine della mattinata sono arrivate le premiazioni del miglior progetto. L’idea che ha convito maggiormente la giuria è un modello di app per smartphone legata al mondo della moda: agisce da vera e propria personal shopper virtuale consigliando all’utente le migliori combinazioni abbinabili al capo scelto.

“I progetti dei ragazzi sono risultati davvero interessanti – spiega Lorenzo Galaverni, delegato ai rapporti con Scuola ed Università dell’Ordine dei Commercialisti di Reggio Emilia – tutti hanno risposto con grande entusiasmo, proponendo diverse idee originali, anche nell’ambito sociale. Siamo molto soddisfatti dal risultato di questa iniziativa che è servita sia agli studenti, per comprendere meglio il funzionamento delle dinamiche di mercato con cui si confronteranno dopo la scuola, sia a noi stessi, per presentare un importante area applicativa della nostra professione, quella del controllo di gestione, della pianificazione economico-finanziaria ed in generale, della consulenza d’azienda”

A tutti i partecipanti una pergamena celebrativa ed i complimenti del dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Scaruffi, Domenica Tassoni e del Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Reggio Emilia Corrado Baldini. Ai vincitori sono andati buoni d’acquisto individuali da spendere presso i negozi della Contabile Spa a Reggio Emilia, offerti ai ragazzi dall’Ordine dei Commercialisti.