Corsa clandestina in viale Piave, patenti ritirate

Nei guai un 21enne e di un 23enne di origini nordafricane che sono stati fermati in viale Piave dalla polizia dopo un folle inseguimento

REGGIO EMILIA – Corsa clandestina in viale Piave, ritirate le patenti di un 21enne e di un 23enne di origini nordafricane. Sabato scorso, verso le 22, una pattuglia della squadra volante stava passando in Piazza Tricolore, verso viale Piave, quando i due agenti hanno notato davanti a loro due veicoli che procedevano a forte velocità. Erano una Alfa Romeo Stelvio e una Mercedes CLA che si sorpassavano l’un l’altro più volte, con manovre azzardate che mettevano in serio pericolo gli altri automobilisti della strada e altresì i pedoni.

In prossimità del semaforo di Viale Piave angolo via Eritrea, l’Alfa Romeo ha superato la Mercedes invadendo l’altra corsia e la Mercedes, a sua volta, per recuperare, ha invaso del tutto la corsia opposta. La scena, ancor più pericolosa, si ripeteva più avanti, quando, in prossimità dell’intersezione con Via Lama Golese, la Mercedes ha superato un’auto in transito invadendo parte della corsia opposta e l’Alfa Romeo, per superare la Mercedes, che era ancora in fase di sorpasso, ha invaso completamente la corsia opposta.

Queste manovre hanno costretto gli altri automobilisti ad arrestare la propria corsa e ad allontanarsi dai due veicoli che correvano all’impazzata. La pattuglia della Polizia già da Piazza del Tricolore stava inseguendo le due auto, cosa non facile sia per la folle velocità dei due veicoli, sia per cercare di tutelare gli altri utenti della strada. Grazie all’abilità dei due agenti, la Volante è riuscita a bloccare i due veicoli alla fine di Viale Piave nei pressi del civico 84.

I due occupanti di 23 e 21 anni, di origini nordafricane ma nati in Italia, non hanno fornito alcuna giustificazione per l’accaduto. Sono risultati negativi all’alcool test. Sono stati sanzionati per eccesso di velocità e le loro patenti sono state ritirate.