Reggiolo, incendio in una palazzina: muore un anziano

Pietro Iori, 81 anni, è deceduto dopo che le fiamme si sono sviluppate nel garage dove stava armeggiando con delle motociclette. Cinque intossicati, fra cui due bambini

REGGIOLO (Reggio Emilia) – Un anziano di 81 anni, Pietro Iori, è morto stanotte in un incendio che è divampato, verso mezzanotte, nel suo garage di via Bianchi a Reggiolo. L’allarme è partito da alcuni vicini di casa che, quando hanno notato il fumo fuoriuscire dalla palazzina, si sono preoccupati di assistere gli occupanti e di chiamare i vigili del fuoco.

Dei sei abitanti della palazzina, tutti parenti tra loro, solo cinque sono riusciti a mettersi in salvo mentre il sesto, che si trovava appunto nel garage, l’81enne Pietro Iori, è rimasto imprigionato dalle fiamme, perdendo la vita. La salma dell’uomo è stata recuperata e trasportata al cimitero di Coviolo, mentre i cinque scampati alle fiamme, tra cui due bambini, sono stati soccorsi dal personale del 118 e trasportati all’ospedale di Guastalla perché intossicati dalle esalazioni di fumo.

Sul posto i carabinieri di Reggiolo, coadiuvati da due pattuglie del nucleo radiomobile ed una dell’aliquota operativa di Guastalla che ha provveduto ad eseguire i rilievi tecnici e i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. Secondo una prima ricostruzione l’anziano stava armeggiando, nel suo garage, attorno a delle vecchie motociclette quando, per cause ancora da verificare ma certamente accidentali, si è sviluppato un incendio che, in breve tempo, ha interessato i due piani superiori.