Elezioni Rsu, la Cisl primo sindacato nella Sanità

Maggioranza di voti e delegati in provincia. "Siamo orgogliosi"

REGGIO EMILIA – La lista presentata da Cisl Fp Emilia Centrale e’ il primo sindacato della sanita’ reggiana, migliorando il risultato del 2015. E’ quanto si apprende del termine dello spoglio delle schede: in particolare, alle elezioni presso l’Azienda Usl di Reggio Emilia, si assommano voti dei lavoratori dell’Arcispedale S. Maria Nuova assieme a quelli della precedente Ausl per la fusione avvenuta l’1 luglio 2017.

Complessivamente la lista della Cisl Fp ha ottenuto oltre 1.400 voti su poco piu’ di 3.000 votanti. Sette erano le liste presentate. La Cisl Fp cresce come consensi anche negli enti locali, con un ottimo risultato nel Comune di Reggio, dove si conferma seconda lista per voti (164 voti, in aumento sulle precedenti elezioni), aumentando le Rsu, mentre rimane il primo sindacato nella Provincia di Reggio Emilia (75 voti), mantenendo la maggioranza assoluta dei voti e delle Rsu.

Soddisfazione anche per l’ottimo risultato all’Asp Reggio Emilia (111 voti), citta’ delle persone, dove a fronte di un calo dei votanti, la Cisl aumenta di poco i propri voti. E’ la seconda lista con un aumento percentuale importante. Ad oggi la Cisl e’ il primo sindacato all’Unione Colline Matildiche e Unione Val d’Enza. Confermata la maggioranza delle Rsu anche nel Comune di Guastalla.

Soddisfazione quindi in via Turri, nella sede della Cisl Fp, dove il segretario generale Davide Battini dice: “Un risultato che ci riempie di orgoglio e per il quale mi sento di ringraziare i tantissimi candidati che si sono messi in gioco. Ribadiamo il nostro impegno per applicare i nuovi contratti a beneficio dei lavoratori”.