Canali, donna rapinata e legata nella sua abitazione

Una sessantenne si è trovata di fronte un uomo armato di pistola che si è fatto consegnare 1.600 euro, l'ha immobilizzata e poi è fuggito

REGGIO EMILIA – Una donna di 60 anni, Franca Tornatore, che in quel momento era in casa da sola, è stata rapinata, venerdì mattina a Canali, da un uomo armato di pistola.

Il malvivente, con il volto travisato ed armato di pistola, ha colto di sorpresa la vittima, che abita in via San Marco 3/47 (la strada che collega Canali con Fogliano) e, dopo essersi fatto consegnare solamente il denaro contante (circa 1.600 euro), tralasciando i preziosi monili indossati dalla donna, prima di fuggire, l’ha immobilizzata legandole i polsi con delle fascette da elettricista.

La vittima, che non ha riportato ferite, è riuscita comunque a liberarsi e a dare l’allarme. Il sopralluogo effettuato dalla polizia scientifica non ha permesso di riscontrare segni di efferazione sulle porte e finestre dell’abitazione. L’indagine è a carico della squadra mobile.