Pasqua e Pasquetta, tutti gli appuntamenti

REGGIO EMILIA – Un fine settimana che si prolunga fino a lunedì nel segno della Pasqua. Sono diversi gli appuntamenti a Reggio e provincia per festeggiare. Vediamoli uno per uno

Città

Tunnel: gli organizzatori annunciano la serata “Cow Easter Party” in programma venerdì al circolo Arci Tunnel di via del Chionso: un’esplosione di fiori colorati e coniglietti vivaci e ovviamente tanta musica. Ingresso in prevendita 12 euro con due consumazioni e un adesivo in regalo (chi li troverà tutti vincerà il “Maxi cocktail” al bar); ingresso libero 12 euro e una consumazione inclusa. Per info: 340-8375087, 339-5997050, 348-3694412.

Teatro San Francesco da Paola: sabato la rassegna Teatrix ospita “Jesus on the rocks”, una produzione della Compagnia “Nuovo Teatro San Prospero” con la regia di Manuela Mellini. Una regia fresca e giovanile che utilizza performance live, video proiezioni e una scenografia imponente che catapulta lo spettatore direttamente sul palco, emozionandolo sin dal primo momento. Un musical coinvolgente che si snoda nelle pagine della nostra storia e ci riporta indietro nel tempo. Jesus on the rocks è un musical in lingua originale che racconta l’ultima settimana di vita di Gesù. Si tratta della trasformazione e rielaborazione di una delle rock-opere più importanti nel mondo del Musical Theatre. Una storia sempre attuale e commovente.

Musei civici: In occasione delle festività pasquali, i Musei civici di Reggio Emilia saranno aperti nelle due giornate di domenica 1 e lunedì 2 aprile. In queste giornate, dalle 10 alle 19, a Palazzo dei Musei (via Spallanzani,1) sarà possibile visitare la mostra ‘Mostra On the road. Via Emilia 187 a. C. – 2017’: è prevista una visita guidata a cura de Le Macchine celibi lunedì 2 aprile alle ore 16.30. Il costo è di 4 euro, in aggiunta al prezzo del biglietto delle mostra: non è necessaria la prenotazione. Alla Galleria Parmeggiani (corso Cairoli, 2) sarà invece possibile ammirare, dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 l’esposizione ‘Ottorino Davoli. Piccolo mondo moderno’. Negli stessi orari sarà possibile visitare anche la stessa Galleria. visitabile negli stessi orari di apertura della Galleria Parmeggiani. Domenica 1 aprile è infine in programma la visita guidata alla collezione, alle ore 16.30, al costo di 4 euro a persona. La visita – a cura di Le Macchine celibi – si attiva solo con un minimo di quattro partecipanti: per i bambini fino ai 10 anni l’ingresso è libero. Non è necessaria la prenotazione. Il Museo del Tricolore (piazza Casotti, 1) resterà aperto dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19: sono previste due visite guidate, sabato 31 marzo alle 17 e domenica 1 aprile alle ore 11 a cura di Le Macchine Celibi. Anche in questo caso la visita – al costo di 4 euro a persona, gratuita per i bambini fino ai dieci anni, viene attivata con un numero minimo di quattro partecipanti.

Provincia

Gattatico: la carovana di Sanremo Rock 2018 fa tappa al Fuori Orario. Sabato sera il più importante e longevo concorso nazionale per rock band emergenti, giunto alla 31esima edizione, sbarca al Fuori Orario per scegliere i migliori artisti dell’Emilia Romagna e dintorni da portare alle fasi finali del Festival, che si terranno a maggio a Sanremo nella storica sede del Palafiori. Un’occasione unica, dunque, per conoscere il panorama underground regionale e cogliere gli umori e le tendenze della scena musicale rock, punk, metal, indie, alternative, hard rock, progressive e tutte le altre declinazioni del genere, mentre nella sezione “Trend” troveranno spazio anche l’hip hop, il pop, il jazz, il blues, il cantautorato. Davanti ad una giuria di discografici, manager, produttori musicali e giornalisti/esperti del settore si esibiranno dal vivo 20 band divise in due gironi. In attesa delle valutazioni della giuria, nel corso della serata ci sarà spazio anche per ascoltare i secondi classificati della scorsa edizione del Sanremo Rock: i Cani Bagnati. La loro musica parte da una base hard rock su cui si innestano influenze come l’hard blues, il country, la psichedelia, il metal e la canzone d’autore italiana e anglosassone.A concludere la serata, saliranno sul palco i Santiago, tribute band ufficiale dei Litfiba, che verrà premiata come miglior tribute band d’Italia per la sezione “Tale Quale Rock 2018”. L’appuntamento al Fuori Orario è domani alle 20.30 con l’apertura del ristorante e pizzeria. Musica dalle 21. L’ingresso è di 10 euro con consumazione. Info: www.sanremorock.it, 327-4237725.

Quattro Castella: domenica e lunedì la rocca del Bianello sarà aperta e garantirà la possibilità di visite guidate nel borgo matildico. Il complesso sarà aperto nel pomeriggio di Pasqua, dalle 15 alle 19, e per l’intera giornata di Pasquetta, dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 19. Ogni ora sono in programma visite guidate a cura di Idea Natura. Per tutti l’opportunità di visitare le sale del castello, comprese le prigioni nei sotterranei, l’acetaia nella torre e i vasti, suggestivi saloni di rappresentanza. Il biglietto d’ingresso costa 5 euro, ridotto a 2 euro per studenti e residenti a Quattro Castella; gratis fino a 12 anni.

S. Ilario: lunedì 2 aprile (Pasquetta) ritorna a S. Ilario (Reggio Emilia) l’unico vero ed originale mercato di qualità de “Gli Ambulanti di Forte dei Marmi”. In uno speciale evento che ovunque attrae migliaia di visitatori, tutto il meglio del Made in Italy artigianale, niente cineserie di scarso pregio ed imitazioni, solo qualità garantita al prezzo migliore. Le “boutiques a cielo aperto” (come vengono ormai definite anche su stampa e TG nazionali) apriranno lunedì 2 aprile a S. Ilario (nella centrale location di Via Roma e piazze del centro limitrofe). Sarà la festa dello shopping più glamour e conveniente, con orario continuato, anche in caso di maltempo, dalle 8 alle 19.

Albinea: aperitivo stellato alla Cantina Albinea Canali. È in programma sabato dalle 17 fino alle 19, alla cantina di via Alessandro Tassoni 213. «Cogliamo l’occasione della Pasqua – spiegano gli organizzatori – per presentare in anteprima, rispetto alla presentazione ufficiale al Vinitaly, lo spumante di Pignoletto DOC millesimato “Stellato” di Cantina Albinea Canali». L’evento sarà gratuito ed aperto a tutti, con tanto di sorpresa finale

Albinea: Gli amici del Cea di Albinea organizzano per lunedì 2 aprile la “Camminata di Pasquetta” da Mattaiano al monte Evangelo. Il percorso è lungo 20 chilometri e presenta un dislivello di circa 500 metri. La partenza sarà alle 9 dalla sede del Ceas di via Chierici 2 a Borzano. Il ritorno è previsto per le 16.30. Il pranzo sarà al sacco. L’iniziativa è libera e gratuita (non occorre prenotare) e sarà annullata in caso di maltempo. Si raccomanda un abbigliamento da trekking adeguato. Per informazioni contattare Giorgio (Amici del Cea) al 3420564688.

Cadelbosco Sopra: la Pro Loco di Cadelbosco Sopra spegne 20 candeline. Il traguardo sarà festeggiato lunedì nelle piazze e nelle vie del centro di Cadelbosco (dalle 8 alle 20) con un mercatino del riuso di qualità e artistico, con bancarelle dell’ingegno e della creatività. Le piazzole costano 15 euro (spazi fino a 4 metri) e 20 euro (dai 4 agli 8 metri). Per info e prenotazioni: 348-01003160 e 389-0556006. Non mancheranno i punti ristoro della Pro Loco, con polenta e zucca fritta, panini, gnocco fritto e salumi, chizze, panzerotti e tanto altro.

Cadelbosco Sopra: L’alta montagna di Reggio Emilia è una terra che parla di storia e di storie, di tradizioni ben conservate, ben riparate dal crinale. Questo microcosmo autoctono che viveva di vita propria oggi in dissoluzione. E’ da queste considerazioni che prende le mosse Where does the white go, una riflessione sulla memoria e sulla scomparsa, una raccolta corale su una trasformazione che sabato 31 marzo (ore 21) approderà a L’Altro Teatro di Cadelbosco di Sopra in forma di spettacolo con la narrazione Piergiorgio Casotti e Mario Vighi e le musiche di Mirco Ghirardini (clarinetto), Luciano Bosi (percussioni), i cantori da bar dell’Appennino e le immagini di Casotti.

Boretto: per Pasqua e Pasquetta la motonave Stradivari, con partenza dal lido Po di Boretto. Durante la navigazione, accompagnata dal commento appassionato del capitano Giuliano Landini, storico uomo di fiume, si visiteranno alcuni suggestivi punti tra i quali la località in cui Don Camillo faceva il bagno nei famosi film tratti dai romanzi di Guareschi e la casa di Antonio Ligabue, adagiata proprio sulle sponde del fiume. Il pranzo a bordo sarà una celebrazione dei sapori tradizionali del territorio della bassa. Il ritrovo è previsto alle 12.30, il rientro alle 16 con itinerario Boretto, Brescello (foce Enza), Pieve di Gualtieri (casetta di Ligabue), Boretto. Il costo delle giornate è di 67 euro per gli adulti, 35 euro per i bambini tra i 4 e i 10 anni.

Boretto: sarà un weekend contraddistinto da fiori, sapori e artigianato quello in programma da domani a lunedì al lido Po di Boretto, dove è in programma la prima edizione di “Piante fiori e sapori”, nella quale le varie regioni italiane proporranno le migliori specialità del nostro Paese, con assaggi, degustazioni, artigianato e antiquariato, vintage tutto di qualità e tutto selezionato. L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune e si svolgerà dalla mattina fino alle 20. Per informazioni telefonare al numero 347-7702475.

Guastalla: Lunedì torna a Guastalla Naturambiente, l’ecofesta di primavera che ripropone tematiche ambientali, culturali, gastronomiche e di recupero delle tradizioni locali. La manifestazione, giunta alla 25esima edizione, è organizzata dall’associazione “Guastalla Ambiente” con il patrocinio del Comune e in collaborazione con alcune associazioni sportive e di volontariato del territorio. Si svolgerà in piazza Mazzini, a Palazzo Ducale e nelle vie del centro. Durante la giornata di Pasquetta, dalle 9 al tramonto, molti espositori coloreranno la via principale di Guastalla con i loro prodotti e le loro creazioni di ingegno mentre diversi giochi e animazioni saranno proposti ai bambini e alle loro famiglie. Si potranno ammirare sculture e oggetti d’artigianato, attrezzi e strumenti antichi, oggetti originali nel mercatino del collezionismo e degli hobbisti. Ma anche animali da cortile e fauna del territorio. Come sempre ci sarà tanta musica insieme ai laboratori ambientali e didattici. Non mancheranno gli stand gastronomici votati alla valorizzazione dei prodotti locali con la possibilità di degustazioni.

Gualtieri: domenica a Gualtieri varie bancarelle esporranno davanti a Palazzo Greppi. Dai prodotti tipici e mercato contadino alle bancarelle di arte e ingegno, che ospiterà inoltre nella corte interna il “Mercatino del riuso domestico” rivolto a tutti i privati che vogliono trascorrere una giornata alternativa e divertente. Vari intrattenimenti animeranno la giornata per accogliere grandi e piccini. Dal buon cibo con la panificazione nei forni a legna con pane, pizza, erbazzone per tutti. Luna park gonfiabile, estemporanea di pittura rivolto a tutti i bambini all’interno della sala del Popolo di palazzo Greppi.. per concludersi con la Gara ciclistica per giovanissimi “ III°Trofeo Santa Vittoria”.

Carpineti: Riapre al pubblico il castello delle Carpinete, una delle principali rocche matildiche della montagna reggiana, ora gestito dal gruppo di rievocazioni storiche Il Melograno. La stagione 2018 inizia nei giorni pasquali e proseguirà sino al 30 settembre. Si parte domani e si prosegue sino a lunedì 2 aprile con aperture dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, con la possibilità di visitare il complesso e di farsi accompagnare dagli esperti. L’ingresso senza visita guidata, ad esclusione del mastio principale restaurato, è gratuito. Chi voglia visitare il mastio dovrà invece pagare 2.50 euro, tariffa che scende a 1.50 euro per giovani sotto ai 14, per studenti e gruppi sopra alle 9 persone.

Ventasso: una ciaspolata sull’ultima neve superstite. È quella in programma domani, alla vigilia di Pasqua, a Cerreto Laghi, con un percorso che permetterà di vedere sia il mare (sulla vetta del monte La Nuda) sia la luna piena prevista in questi giorni.L’escursione con le ciaspoleprevede un tragitto di circa 3 chilometri dal passo del Cerreto al passo dell’Ospedalaccio, da percorrere in circa due ore. Il ritrovo è fissato alle 16.45 al parcheggio dell’albergo ristorante Passo del Cerreto in via Provinciale 5 sul passo fra Emilia e Toscana. Si parte alle 17, si torna verso le 19. L’evento si terrà nel caso ci siano almeno 5 partecipanti, il costo è di 5 euro a persona; 10 euro per chi voglia noleggiare ciaspole, bastoncini e frontale. Per info e prenotazioni: 0522-898153, 0522-810630 oppure uitcerreto@unionecomuni.re.it e ezannoni@libero.it.