Minaccia con il coltello l’amico che lo ospita: denunciato

Nei guai un 42enne correggese che il padrone di casa voleva mettere alla porta per abuso di alcol

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Rapporti tra coinquilini a dir poco burrascosi quelli tra due amici che abitano in un appartamento di Correggio. Scatti d’ira culminati addirittura con gravi minacce che hanno visto l’intervento dei carabinieri che hanno denunciato un 42enne operaio correggese che, al culmine di una lite con l’amico che lo ospitava, brandendo un coltello da cucina l’ha minacciato di morte perché aveva deciso di “sbatterlo” fuori casa a causa dell’abitudine dell’indagato di “eccedere” negli alcolici.

La decisione di mettere alla porta l’amico, maturata dopo difficili mesi di convivenza a causa dell’uso smodato di bevande alcoliche da parte di quest’ultimo, è stata la causa dell’acceso diverbio nato tra i due amici. Dalle parole i due sono passati presto ai fatti con l’odierno indagato che, complice anche l’abuso di bevande alcoliche, ha preso un coltello minacciando di morte “l’amico”. Un grave episodio culminato con l’intervento dei carabinieri correggesi che, oltre a riportare la calma tra le parti, hanno denunciato per minaccia aggravata il 42enne correggese.