La polizia scopre otto immigrati completamente irregolari

Nell'ultima settimana 25 controlli durante tre servizi straordinari

REGGIO EMILIA – Si chiudono con un bilancio di 25 cittadini extracomunitari controllati, otto dei quali risultati “completamente irregolari e per questo accompagnati in alcuni centri di permanenza per essere rimpatriati”, i tre servizi straordinari svolti nell’ultima settimana dalla Polizia di Reggio Emilia.

La Questura spiega in una nota di aver disposto questi servizi “nei quartieri considerati piu degradati (stazione ferroviaria-parco del Popolo) per “dare seguito alle segnalazioni giunte dai cittadini e dalle loro associazioni”. In totale, sono state impegnate nei controlli “27 pattuglie impiegate nel controllo del territorio, 12 unita’ della Squadra mobile, nove unita’ dell’Ufficio Immigrazione, cinque operatori della Polizia scientifica e 29 uomini della Polizia addetti agli accompagnamenti”.

Alla fine sono stati accompagnati negli uffici della Questura “25 cittadini extracomunitari, per i quali e’ stato necessario effettuare controlli approfonditi, anche interessando le autorita’ consolari estere, in modo da verificare la loro posizione sul territorio nazionale”. Di questi 25, “otto sono risultati completamente irregolari venendo quindi accompagnati in alcuni centri di permanenza per il rimpatrio”.

Nel dettaglio, due sono stati portati a Torino, altri due a Bari e quattro a Milano. La Questura conclude annunciando che questi servizi, il cui obiettivo e’ “‘estirpare’ dal territorio reggiano giovani cittadini di origine extracomunitaria pluripregiudicati per spaccio di droga e reati contro il patrimonio e la persona”, proseguiranno anche nelle prossime settimane.