Codemondo, vitello in fuga recuperato dopo ore

Le operazioni hanno richiesto la chiusura temporanea di via Orsini

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Un giovane bovino maschio, proveniente da un’azienda agricola di Codemondo, è fuggito stamattina creando apprensione e facendo scattare alcune misure precauzionali, tra cui la momentanea chiusura al traffico di via Orsini. Il vitello, di razza Limousine, era stato avvistato intorno alle 7 da alcuni automobilisti che transitavano lungo via Teggi.

Disorientato, l’animale – secondo quanto ricostruito dalla Polizia municipale intervenuta sul posto – mostrava un atteggiamento aggressivo e accennava a caricare i passanti, creando una situazione di pericolo sulla strada. Al fine di ristabilire le normali condizioni di sicurezza, tre pattuglie della Municipale hanno raggiunto la zona e hanno cercato di spingere il vitello lontano dalla trafficata via Teggi, la strada provinciale Reggio Emilia-Montecchio.

In via Orsini, una laterale che si inoltra nei campi di Gorganza, il bovino è sceso nel greto del limitrofo torrente Quaresimo, dove ha concluso la sua fuga. L’operazione di recupero del vitello ha impegnato anche il servizio Veterinario dell’Ausl, la Polizia provinciale che ha provveduto a sedare l’animale sparandogli dei dardi soporiferi e i Vigili del fuoco. Il vitello, addormentato, è stato poi tirato su con una gru e riconsegnato al proprietario.

Via Orsini è stata riaperta al transito veicolare intorno a mezzogiorno. Si verificherà, sul piano giuridico, l’eventuale mancata custodia dell’animale.

Più informazioni su