Ghiaccio, autostrade chiuse e poi riaperte foto

Pioggia gelata. Le chiusure, di circa quattro ore, hanno riguardato stamattina l'ingresso della Brennero e le autostrade A1, A13, A14 ed il raccordo A1-A14 Bologna-Casalecchio, in entrambe le direzioni di marcia

REGGIO EMILIA – Chiuse stamattina per quattro ore, ma poi riaperte al traffico la A1, A13, A14 ed il raccordo A1-A14 Bologna-Casalecchio. Riaperto anche l’allacciamento A1-A22 (la Bennero). La chiusura si era resa necessaria per il rischio di presenza di ghiaccio su questi tratti autostradali.

La polizia stradale ha scortato fuori dai tratti autostradali gli automobilisti che procedevano verso Bologna e ha accompagnato il traffico proveniente da Milano fino al casello A1 di Campegine dove è stato fatto uscire obbligatoriamente. Le auto provenienti da Firenze sono state fatte uscire a Sasso Marconi; in A14 l’uscita obbligatoria era a Fano (Pesaro); in A13 le auto che procedevano da Padova avevano uscita obbligatoria a Ferrara; in A1 l’uscita er a Parma.

Proprio in A1 si è verifiata la situazione più complicata: il tratto autostradale era già stato chiuso ieri sera alle 21, poi nella notte era stato riaperto, ma verso le 5,30 la situazione è peggiorata di nuovo e si era resa necessaria la chiusura. Ora è stato riaperto