Castelnovo Monti non si arrende alla neve: scuole aperte

Il sindaco Bini sbotta: "Insultato per aver garantito un servizio"

CASTELNOVO MONTI (Reggio Emilia) – A Castelnovo Monti, sull’appennino reggiano, domani le scuole resteranno aperte. Lo ha deciso il sindaco Enrico Bini, dopo la riunione in Prefettura di questo pomeriggio, riservandosi tuttavia nel caso si presenti il gelicidio di comunicare la chiusura degli istituti entro le 6 di domani mattina.

“La scuola e’ un pubblico servizio come ospedali, uffici postali e altri. Come tale la chiusura deve essere un evento assolutamente straordinario, basata su evidenti condizioni che ne rendono impossibile l’apertura”, spiega Bini. “Detto questo, se qualcuno non se la sentira’ di venire a scuola, non ci sara’ alcun problema: sono in contatto costante con i dirigenti scolastici, ovviamente siamo tutti consapevoli che si potrebbero registrare molte assenze, che saranno pienamente comprensibili, ma vogliamo dare semplicemente l’opportunita’ alle famiglie che ne hanno bisogno di poter fare affidamento sulle scuole aperte”.

Per aver tenuto oggi aperte le scuole Bini denuncia poi di aver subito “comunicazioni da parte di cittadini con toni molto aggressivi, spiacevoli, alcune al limite del minatorio per chiudere le scuole, in cui mi si diceva di mettere a rischio di vita i ragazzi in modo scriteriato, o peggio”. Su questo “devo dire che se il contraddittorio sta nell’ordine delle cose, ma in questa discussione spesso si e’ andati oltre”, prosegue il sindaco.

“Ribadisco – conclude Bini – che con la scelta di tenere aperte le scuole, di cui so di assumermi la responsabilita’, garantiamo un servizio, e la possibilita’ per le famiglie di decidere liberamente se mandare i ragazzi a scuola oppure no. Se chiunque considera che sia un rischio andarci, stia serenamente a casa”.