Torna la neve, fino a venti centimetri in pianura

L'allerta per nevicate scatta dalla mezzanotte di stasera e si prolunga fino a dopodomani

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “Flussi meridionali di aria umida e instabile determineranno precipitazioni a carattere nevoso su tutto il territorio regionale di debole-moderata intensita’”.  La Protezione civile dell’Emilia-Romagna annuncia cosi’ il ritorno della neve per domani. In particolare, sono previsti dai 10-20 centimetri nelle aree di pianura ai 20-40, con punte di 50 centimetri, nella fascia collinare e sui rilievi appenninici. L’allerta per nevicate scatta dalla mezzanotte di stasera e si prolunga fino a dopodomani.

Relativamente alle rilevazioni odierne, il termometro è sceso a -8.9°C al campus DIEF a Modena, e a -8.3°C a Reggio Emilia, campus San Lazzaro.

Iren informa che “il servizio di spandimento sale antighiaccio riguarda la viabilità principale, i punti giudicati critici (ponti, sottopassi, alcune rotatorie) e alcuni marciapiedi e viali ciclopedonali: in numeri, circa 300 km di viabilità principale, circa 110 km di viabilità di quartiere prioritaria, e circa 210 km di viali ciclopedonali e marciapiedi. I mezzi completeranno poi lo spargimento di sale anche all’interno dei quartieri e dinnanzi all’ingresso delle scuole, per una copertura più capillare anche della viabilità interna cittadina”.

Gli spargisale in dotazione sono 12, di cui 10 di grande dimensione, 2 medio/piccoli, mentre il sale stoccato a disposizione risulta di 1.200 tonnellate, suddiviso in due silos ed un’area a terra. Viste le bassissime temperature, verrá aumentata la quantitá di sale che verrá sparso per compensare, almeno parzialmente, la minore efficacia dovuta al gelo intenso.

In attesa dell’evolversi della situazione metereologica, i mezzi e gli uomini di Iren sono pronti ad intervenire in caso di nevicate: si tratta di 119 spalaneve dotati di lame di grande dimensione, 43 mezzi medio/piccoli, e 14 altri mezzi di supporto, che sono a disposizione per far fronte alla situazione, oltre naturalmente agli uomini addetti alla spalatura manuale.

In caso di neve si raccomanda ai cittadini di parcheggiare i veicoli in modo da non impedire la manovra ai mezzi operativi, e di ricoverare le vetture nei garages – se disponibili – per agevolare le operazioni.

Più informazioni su