Quantcast

San Rigo, anziano derubato dell’auto

Il 78enne ha lasciato la sua Fiat aperta, con le chiavi inserite nel cruscotto, davanti al forno pasticceria

REGGIO EMILIA – Lascia l’auto aperta, con le chiavi inserite nel cruscotto. Quando esce dal negozio non la trova più. E’ successo ieri, verso le 10,45, a un anziano di 78 anni che è sceso davanti al forno pasticceria di San Rigo per andare a comprare il pane, ma ha commesso l’errore di non chiudere la sua Fiat, anzi, peggio, di lasciare le chiavi inserite nel cruscotto.

Mentre l’uomo era dentro al negozio, la titolare del forno, una signora di 63 anni, ha visto dalla vetrina un uomo che si avvicinava con fare sospetto alla vettura del cliente e che apriva velocemente la portiera anteriore sinistra per poi allontanarsi in tutta fretta con il mezzo. La donna, a quel punto, ha chiesto all’anziano se fosse solo o se vi fosse qualcuno con lui. L’uomo ha detto di no, ma oramai era troppo tardi perché il ladro se n’era già andato.

La titolare del forno ha fornito alla polizia, giunta sul posto, una dettagliata descrizione del malvivente: un uomo alto circa 1,60 m, longilineo, con capelli scuri e stempiato, di carnagione olivastra, che indossava un giubbino tipo parka di colore grigio/verde scuro.