Quantcast

San Polo, si ubriaca ai domiciliari: torna in carcere

Un 40enne che era stato arrestato dalla Municipale della Val d’Enza per le violenze subite dagli agenti in occasione del mercato settimanale di Canossa

SAN POLO (Reggio Emilia) – Era stato arrestato il 6 febbraio scorso, dalla Polizia Municipale, dopo una mattina di follia che l’aveva visto, tra l’altro, aggredire gli agenti della polizia municipale, mandandone 4 in ospedale, intervenuti a difesa di un’anziana con cui stava litigando.

Poi aveva ottenuto i benefici dei domiciliari nell’abitazione della madre di un suo amico che aveva deciso di ospitarlo in virtu’ dell’amicizia che aveva con il figlio. Tuttavia il comportamento del 40enne non è stato certo dei migliori tanto che la stessa donna che aveva deciso di ospitarlo, impaurita per le condotte del 40enne che faceva uso eccssivo di bevande alcoliche, tanto da vederlo essere anche ricoverato, ha deciso di non tenerlo più in casa. E così l’uomo ieri è stato portato in carcere dai carabinieri di San Polo.