Quantcast

Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

Gli appuntamenti in città e in provincia di venerdì, sabato e domenica

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 9 febbraio e che gli eventi vanno fino a domenica 11 febbraio, per permettervi così di orientarvi quando leggete oggi e domani.

Città

 

Teatro Valli: Dopo “L’Anoure” del 1995, “Biancaneve” del 2008, “Siddharta” del 2010, Angelin Preljocaj coreografo tra i migliori del panorama della danza contemporanea, continua ad indagare l’universo dei racconti scegliendo per le sue creazioni una pista ancora inesplorata: i racconti tradizionali dell’Asia noti per la ricchezza e la forza poetica. “La Fresque”, creazione ispirata ad un’antica fiaba racconto cinese, andrà in scena sabato alle 20.30, al Teatro Valli: ci parla di un viaggio in un’altra dimensione dove l’immagine diventa luogo di trascendenza e la persona fisica entra in relazione con l’immagine. La questione dell’immagine è al centro di questa ricerca che ci riporta al mito della caverna di Platone e alle sue ombre che mettono in dubbio la nostra esistenza.

Teatro Ariosto: al Teatro Ariosto sabato 10 febbraio ore 20.30 e domenica 11 febbraio ore 15.30, Il Casellante, di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale, con Moni Ovadia, Valeria Contadino e Mario Incudine. Musiche dal vivo. Uno spettacolo dove si ride e ci si commuove al tempo stesso. Gli attori e i musicisti, immersi nella stessa azione teatrale narrano una vicenda metaforica che gioca sulla parola, la musica e l’immagine. Il casellante è, fra i libri di Camilleri, uno dei più struggentemente divertenti del ciclo cosiddetto “mitologico”.

Cavallerizza: al Teatro Cavallerizza martedì 13 febbraio ore 9 e 11 arriva lo spettacolo “A cup of tea with Shakespeare”, scritto e diretto da Laura Pasetti, con Stefano Guizzi. Chi era William Shakespeare? E’ veramente esistito? Oppure si tratta di uno pseudonimo dietro al quale si nascondeva Marlowe? La regina Elisabetta? Il siciliano Guglielmo Scrollalanza? Shakespeare in persona racconta con ironia di se stesso, della sua vita e, soprattutto, delle sue opere. Una lezione–spettacolo sull’autore di capolavori interpretati e rivisitati in mille modi diversi, tenuta con ironia e leggerezza da un brillante maestro.

Cavallerizza: oggi, al teatro Cavallerizza, “Recidiva Live”, il concerto benefico di Mara Redeghieri a favore di Apro Onlus (inizio alle 21). Con il disco “Recidiva”, uscito sul mercato lo scorso maggio e selezionato alle Targhe Tenco nella cinquina finalista nella categoria “Miglior opera prima 2017”, l’artista della montagna reggiana, conosciuta prima di tutto come cantante degli Ustmamò negli anni ’90, debutta da solista. L’intero incasso della serata sarà utilizzato per l’acquisto di dispositivi medici per il reparto di Radioterapia Oncologica dell’arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, nell’ambito del nuovo progetto dedicato alla prevenzione e la cura del cancro del pancreas. Il biglietto (posto unico non numerato) costa 15 euro. Per informazioni, chiamare il numero 0522-458811. È possibile comprare il biglietto anche tramite Apro Onlus, 0522-295585, 320-9624465 e aproonlus@ausl.re.it.

Il Casellante di Camilleri al Teatro Ariosto

Teatro Piccolo Orologio: Contenuti Zero – Varietà è uno spettacolo che va controcorrente. Nasce con il solo intento di far divertire lo spettatore e di permettergli, almeno per 90 minuti, di ridere, ballare e cantare senza dover pensare a nulla. Uno spettacolo omaggio all’antico varietà; genere ormai scomparso ma di grande valore e importanza per la storia del teatro italiano. In Contenuti Zero, della compagnia Misanderstendo, ritroveremo tutto questo ma in forma più fresca, svecchiata, inedita. In scena al Teatro Piccolo Orologio sabato 10 febbraio alle ore 21

Piazza Prampolini: dal 9 all’11 febbraio a Reggio Emilia Cioccolarsi per passione-la grande festa del cioccolato artigianale – piazza Prampolini; 10-11 febbraio dalle 10 alle 20; Choco Baby: laboratorio dedicato ai bambini per imparare a realizzare cioccolatini: 9-11 febbraio dalle 15,30 alle 17,30; Cooking Show – Creazioni Live: Come nasce una pralina?; 11 febbraio ore 15: Come nasce una Sacher?; 10 febbraio ore 18: Pralina di Reggio: realizzazione live della pralina di Reggio con un prodotto tipico della città.

Fonderia 39: per la rassegna della Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, arriva alla Fonderia39 “Il carnevale degli animali” per spettatori dai 4 ai 100 anni sabato 10 febbraio e domenica 11 febbraio alle ore 17. Una produzione: Ilenia Romano e Scenario Pubblico/CZD Centro di Produzione della Danza.
Per info e prenotazioni: 0522-273011. Oppure acquisto online: http://www.biglietteriafonderia39.it/

Via Roma: sabato 10 febbraio a Reggio Emilia si tiene Viaromantiquaria – articoli di arte e antiquariato, cose vecchie o usate, numismatica e filatelia, collezionismo, stampe e quadri antichi e simili – via Roma e piazza Scapinelli – tutto il giorno – Info: Associazione Viaromaviva tel. 348.3601923; Comune tel. 0522.585157.

Piccolo Teatro San Francesco da Paola: la rassegna Teatrix prosegue con Federico Benuzzi in “L’azzardo del giocoliere”. Un abile giocoliere, ostacolato da un prudente e critico vecchietto, è costretto ad interrompere l’esibizione, perché… certe cose non si fanno, sono troppo azzardate. Lo spettacolo di giocoleria si trasforma così in una lezione di matematica in cui il pubblico è invitato a riflettere sui concetti di probabilità e rischio del gioco d’azzardo. Info: 342-5880625.

Fabbrica della birra: carnevale a tema anni Sessanta. È in programma domenica sera alla Fabbrica della Birra, in via dei Gonzaga a Reggio Emilia. Dalle 20.30 alle 23 si potrà ballare e divertirsi a ritmo rock’n’roll. La musica sarà affidata ai Teddy Beer, che si esibiranno in cover di Elvis, Chuck Barry, Jerry Lee Lewis, The Doors, e molti altri.

Provincia

 

Rubiera: torna la classica sfilata di Carnevale di Rubiera, organizzata dalla parrocchia. L’appuntamento è per domenica alle 14 per la partenza del corteo in via Emilia est, davanti al bar Cristallo. Da lì inizierà la sfilata con mascherine e un carro nel centro storico rubierese, con tappe e soste per giocare con i più piccoli, mettere in mostra le mascherine, mangiare dolci e ascoltare musica.

Casalgrande: domani a Casalgrande le famiglie potranno dividersi fra giochi di legno tradizionali e lo spettacolo di giocoleria “La dea flora”. L’ultima tappa è quella di martedì grasso, 13 febbraio, con una festa in piazza a Villalunga, con protagonista i piccoli alunni dell’asilo nido Rodari, che sfileranno in una colorata passeggiata in maschera.

Casalgrande: sarà la compagnia romana Controcanto Collettivo, questa sera alle 21, a calcare il palcoscenico del De André con lo spettacolo “Sempre Domenica”. Vincitrice del Premio In-Box 2017, la compagnia terrà un’unica data tra la provincia di Reggio Emilia e Modena, organizzata dall’associazione Quinta Parete. Sul palco sei sedie, sei attori e un intrico di vite viste al microscopio: vite soffocate dalla quotidianità, vite che a tratti si ribellano ma poi si arrendono e vite che si consumano immobili a causa di un’ideologia che da secoli la fa da padrona e non mostra altre vie. La biglietteria apre alle 20. Info: 388-8168232.

Castellarano: per la prima volta i ragazzi delle scuole primarie di Castellarano sfileranno in maschera per le vie del centro del paese. Il comitato Genitori delle scuole primarie di Castellarano in collaborazione con l’amministrazione comunale ha deciso di organizzare alla “grande” il Carnevale. Appuntamento domani alle 15 alla Casa Aperta dei Popoli. Al termine merenda.

Scandiano: sabato 17 e domenica 18 febbraio a Scandiano si tiene la Mostra Internazionale dell’Elettronica – telefonia, componentistica, computer, hi-fi car, radiantismo CB/OM, videoregistrazione, mercatino delle pulci radioamatoriali – c/o Centro Fieristico, piazza Prampolini 1 – Info: Comune/Ufficio Fiere tel. 0522.857436. 

Sono numerose le feste di carnevale in provincia

Montecchio: domenica 11 febbraio a Montecchio Emilia il Carnevale – sfilata di carri e gruppi mascherati – ritrovo nel piazzale antistante il Santuario della Beata Vergine dell’Olmo in Strada Bassa e sfilata per le vie del centro storico – ore 14; balli di gruppo, giro con il trenino “Gertrude”, giro con asinelli e automobiline d’epoca, premiazione delle maschere più belle, stand di popcorn, caramelle e zucchero filato – piazza Repubblica – ore 15,30. Info: 0522.861864.

San Polo: domenica, dalle 15 alle 19, si festeggia il Carnevale a Borsea. Organizzata dagli attivi abitanti dell’antico borgo, con il patrocinio del Comune di San Polo, tra coriandoli, stelle filanti dolci e doni per i bambini, si potranno gustare un ottimo vin brulé, creato con l’antica ricetta degli alpini e i cappelletti da passeggio.

Correggio: sabato 10 febbraio a Correggio è in programma il Carnevale della città – corso Mazzini; angolo trucco, palloncini, passerella e premiazioni delle maschere – ore 15; spettacolo di circo di strada – ore 17 – Info: Pro Loco tel. 0522.641817.

Reggiolo: domenica 11 febbraio a Reggiolo è in programma “Per non perdere il Sapore”- manifestazione gastronomica sulla norcineria tipica della Bassa reggiana – tecniche di lavorazione del maiale, degustazione e vendita di prodotti gastronomici tipici – piazza Martiri – tutto il giorno – Info: Comune tel. 0522.213713-213714; Pro Loco tel. 338.6188748; 334.5924497.

Cadelbosco Sotto: domani sera (ore 21) al teatro Gemmi di Cadelbosco Sotto andrà in scena lo spettacolo di bolle di sapone e magia con Leonardo Fanelli di Italia’s Got Talent e Riky Magic. Chi vuole, prima dello spettacolo può cenare con gnocco fritto, salumi, formaggi, nutella, sorbetto, acqua e bibite al costo di 20 euro (adulti) e 12 euro (per i bambini fino a 10 anni). Ingresso per il solo spettacolo 5 euro.

Guastalla: domenica 11 febbraio a Guastalla – località Pieve, il Mercatino del riuso – esposizione e vendita di materiale usato – in piazza Don T. Soragna – dalle 8 alle 18 – Info: Associazione Love Generation tel. 347.3286315.

Bagnolo: doppio appuntamento alla Latteria di Bagnolo (in via Alta 23). Domani sera (ore 21) sul palco si esibirà Domenico Lannutti con “Quando non c’è più scampo ci mangiamo la seppia”. Parallelamente all’attività teatrale e di spettacolo, Lannutti svolge anche un’intensa attività pedagogica, collaborando con diverse scuole di teatro e con l’università di Bologna. Domenica (ore 17) l’associazione “Verso il sereno” presenta “Il cretino in sintesi”. In scena pazienti o ex pazienti dell’Oncologia medica di Parma. Info: 339-8478695.

Novellara: domenica piazza Unità d’Italia si riempirà di giochi e colori per festeggiare il Carnevale a suon di musica. La sfilata partirà alle 14.30 dalla rocca. Nel pomeriggio gnocco fritto, coriandoli e stelle filanti e tanti giochi per i bambini. Il Carnevale è organizzato dall’associazione Volontari a scuola in collaborazione con Asd Novellara Sportiva, Ludoteca Giochilandia, Jogging Team Paterlini, Attori per caso e Novellara Viva.

Correggio: torna il Carnevale delle associazioni di volontariato Anffas, Ushac e Auser. L’appuntamento è per domani sera alle 20 nel Salone delle feste di Correggio, in via Fazzano. La cena è a base di antipasti, gramigna al ragù di carne, gnocco fritto e salumi, dolci, acqua e vino. Ad animare la serata, il clown Bricciola. Il costo per gli adulti è di 15 euro, 7 euro per i bambini. Per prenotare: 329-4323620, 331-1205561.

Rio Saliceto: dopo il successo delle scorse stagioni, già protagonista di “Tale e quale show” su Rai1, il comico abruzzese Gabriele Cirilli domani sera (ore 21) sarà in scena al Comunale di Rio Saliceto.«La casa nasconde ma non perde. Lo diceva mia nonna Concetta», afferma l’attore. Ogni pezzettino di vita o ricordo di ognuno di noi è in una soffitta o in una cantina. Con l’avvento di Internet, però, il nascondiglio è stato sostituito da un hashtag nel quale si possono conservare le emozioni.

Novellara: domenica 11 febbraio andrà in scena al teatro Tagliavini lo spettacolo “Leila della Tempesta”, un lavoro teatrale che porta in scena la parte centrale del libro di Ignazio De Francesco, monaco cristiano e islamologo. Lo spettacolo andrà in scena alle ore 21.00, per la regia di Alessandro Berti, ed è una produzione Casavuota e coproduzione Ass. culturale Cà rossa, con il sostegno UNEDi (Ufficio nazionale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso), in collaborazione con Colori del vento. Il biglietto, ad un costo di 12 euro (ridotto 10,80 euro) sarà in vendita giovedì dalle 10,30 alle 12,30, il giorno prima dello spettacolo dalle 17.00 alle 19.00 e il giorno stesso dello spettacolo dalle 18.30 alle 21.00.

Bebo Storti

Fabbrico: Bebo Storti e Renato Sarti, due grandi nomi della tv e del teatro italiano, portano a Fabbrico “La nave fantasma”, Premio Gassman nel 2005 come Miglior Testo Italiano. Attore, comico e politico (suo il famosissimo aristocratico Conte Uguccione) il primo, allievo di Strehler al Piccolo di Milano, attore, regista e fondatore del Teatro della Cooperativa il secondo, si sono conosciuti nel 1985 ai tempi di Comedians, grande successo italiano messo in scena da Salvatores e interpretato tra gli altri da attori come Paolo Rossi, Claudio Bisio, Silvio Orlando. Da allora non hanno mai smesso di lavorare insieme e insieme saliranno sul palcoscenico del Teatro Comunale Pedrazzoli sabato 10 febbraio alle ore 21 con uno spettacolo esilarante e commovente, ironico e duro, dove si ride di fronte perfino ai fatti più crudi.

Castelnovo Monti: stasera dalle 22.30 al Parco Tegge di Felina sarà di nuovo tempo di “Remember Edelweiss”, stavolta in versione “Carnival”: musica disco, con premiazione della maschera più bella, al miglior gruppo e alla migliore coppia. La serata è a cura della Fondazione Don Artemio Zanni, alla quale andrà il ricavato della serata. Info: 340-0013061.