Montecchio, copre i ladri: ventenne denunciata

Nei guai per favoreggiamento una giovane di 20 anni proprietaria dell'auto utilizzata dai malviventi per compiere il furto

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – Ha cercato di ostacolare l’identificazione dei responsabili di un furto compiuto da malviventi con la sua auto ed è stata denunciata per favoreggiamento personale. Nei guai è finita una 20enne incensurata residente a Reggio che è stata denunciata dai carabinieri di Montecchio al termine di indagini relative al furto di un computer portatile e di un borsello con 1.200 dollari statunitensi dall’interno dell’abitacolo di un’auto parcheggiata in via Meucci a Montecchio.

Ad accorgersi del furto, nel pomeriggio di giovedì scorso, è stato il derubato che, al termine della giornata lavorativa tornato dove aveva parcheggiato la sua auto, ha trovato il finestrino della portiera posteriore destra rotto. Dall’auto era sparita una borsa porta pc con all’interno tutti i suoi effetti personali che ha trovato dopo mezzora senza il computer portatile e una busta con dentro 1.200 dollari.

Le indagini dei carabinieri di Montecchio hanno permesso di risalire all’auto utilizzata dai malviventi per allontanarsi dopo il compimento del furto. L’autovettura, una Seat Leon, è intestata a una 20enne reggiana su cui si sono indirizzate le attenzioni investigative dei carabinieri. La donna, risultata estranea al furto, ha cercato di eludere le indagini dei carabinieri finalizzate a conoscere chi avesse in uso l’autovettura ed è stata denunciata per favoreggiamento.