Lite in Piazza Tricolore, spazzino prende a rastrellate un’auto

Un operatore ecologico di 56 anni napoletano e il conducente dell'auto, un tarantino di 38 anni, hanno iniziato una discussione per futili motivi legati alla circolazione stradale

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Lite fra un operatore ecologico e un automobilista ieri mattina in piazza Tricolore. Un operatore ecologico di 56 anni napoletano e il conducente dell’auto, un tarantino di 38 anni, hanno iniziato una discussione per futili motivi legati alla circolazione stradale che è poi degenerata in alcune spinte reciproche.

Al culmine del litigio l’operatore ecologico ha afferrato un rastrello dal veicolo che stava utilizzando e ha colpito il parabrezza dell’auto del 38enne danneggiandolo. Sul posto, a dividere i due, è arrivata la polizia. Di fronte agli agenti l’operatore ecologico ha ammesso le sue colpe e ha giustificato il gesto dicendo di aver subito offese relative ai suoi defunti.

Entrambe le parti, si riserveranno, eventualmente, di sporgere relativa querela, mentre l’operatore ecologico è stato denunciato per danneggiamento aggravato.

Più informazioni su