Liberi e Uguali, incontro a Vezzano su ambiente e lavoro

L’iniziativa, in programma martedì 6 febbraio (ore 21) al Circolo Arci Puccini, sarà l’occasione per presentare il progetto della lista di Pietro Grasso

VEZZANO (Reggio Emilia) – Una serata a Vezzano sul Crostolo con Mirko Tutino e Donatella Prati, candidati reggiani di Liberi e Uguali alla Camera. L’iniziativa, in programma martedì 6 febbraio (ore 21) al Circolo Arci Puccini, sarà l’occasione per presentare il progetto della lista di Pietro Grasso. Al centro del confronto i temi dell’ambiente e del lavoro.

Il programma di Liberi e Uguali punta sulla conversione ecologica dell’economia, un “Green New Deal” capace di liberare l’enorme potenzialità per il rilancio di eccellenze industriali italiane, per la creazione di posti di lavoro diffusi, stabili, per la promozione delle economie sane in grado di produrre più risorse di quante vengano sottratte, in termini ambientali e sociali.

Questi gli ambiti prioritari su cui intervenire: messa in sicurezza del territorio, delle scuole, degli ospedali, degli edifici pubblici e delle abitazioni; energie alternative, risorse idriche, istruzione, sanità, trasporto pubblico, cultura, tecnologie dell’informazione e della comunicazione, ricerca. Tutti investimenti ad alto moltiplicatore, secondo Leu, cioè in grado di generare una crescita economica, e quindi un’occupazione, molto più elevata rispetto agli sgravi fiscali o ai trasferimenti monetari.

La formazione della sinistra propone un Grande Piano Verde verso una totale decarbonizzazione del nostro Paese e per passare dall’economia lineare a quella circolare: strategia “rifiuti zero”, riduzione dei consumi e in particolare di quelli energetici, radicale efficientamento di casa, mobilità e trasporti, e la contestuale conversione dei consumi residui verso uno scenario al 100% rinnovabile entro il 2050.